shinystat spazio napoli calcio news La critica di Gazzetta: "Atteggiamento più presuntuoso che coraggioso sul 2-2"

La critica di Gazzetta: “Atteggiamento più presuntuoso che coraggioso sul 2-2”


L’edizione della Gazzetta dello Sport del post Napoli-City, analizza gli errori difensivi, individuali e collettivi, commessi dagli azzurri nella serata storta di ieri, in cui il Napoli “a livello difensivo ha qualcosa da farsi perdonare“.

Particolarmente criticata è stata la “leggerezza collettiva” dei ragazzi di Sarri di spostarsi tutti in avanti sull’azione di calcio d’angolo sul risultato di 2-2, che poi ha innescato il contropiede del centometrista Sanè che ha portato al vantaggio dei Citizens. Un atteggiamento definito “più presuntuoso che coraggioso“. “Ora, tutti sanno che Sanè è velocissimo: perché non studiare (e applicare) una marcatura preventiva, una disposizione diversa degli uomini? Certe disattenzioni nel campionato italiano si possono mascherare. In Europa no“.

Indicativo anche il dato sui dribbling riusciti da parte degli uomini di Guardiola, ben 30 su 38 tentati. “Questo testimonia, che oltre alla manovra collettiva, c’è anche l’opzione del singolo, il colpo di fantasia. Il Napoli, invece, stupendo quando si distende seguendo lo spartito concepito da Sarri, non ha ancora la capacità di fare qualcosa di diverso“.