shinystat spazio napoli calcio news Vesuvio, lo sfogo durissimo di Salvatore Esposito: "Vergogna! Dov'è lo Stato quando la gente ha bisogno?"

Vesuvio, lo sfogo durissimo di Salvatore Esposito: “Vergogna! Dov’è lo Stato quando la gente ha bisogno?”


Una tragedia difficile da descrivere, la potenza, l’impatto delle immagini, chilometri di fiamme che stanno riducendo in cenere il Vesuvio, va ben oltre. Azioni perpetrate da criminali che hanno dato luogo a quello che è molto più di un semplice susseguirsi di incendi dolosi: è un vero e proprio disastro ambientale. Danni incalcolabili a un patrimonio dell’umanità, un disastro che ha coinvolto tutti i Comuni limitrofi, costringendo famiglie a notti all’addiaccio. Coltri di fumo che hanno delineato immagini apocalittiche, aria divenuta irrespirabile, cenere che ha raggiunto persino l’Irpinia e il beneventano.

Una tragedia che non ha lasciato impassibile il celebre attore napoletano Salvatore Esposito, che tramite il suo profilo Facebook ufficiale ha esternato tutto il proprio sdegno: “Quello che sta accadendo sul  Vesuvio in Campania è vergognoso, dov’è lo Stato quando la gente ha bisogno di loro? Gente che sta morendo soffocata, animali che stanno morendo, la mia terra che sta bruciando. Vogliamo ribellarci? Quando abbiamo bisogno di loro dove sono? Ai miei colleghi artisti, a tutte le persone che hanno un minimo di visibilità: urlate questo schifo, fate in modo che la nostra terra non sia più deturpata, da incivili e da gente che non fa nulla!”.

Preferenze privacy