Home » News Calcio Napoli » Brutto episodio dopo Napoli-Juve: ragazzo accoltellato per una rapina. Le dinamica non è ancora chiara

Brutto episodio dopo Napoli-Juve: ragazzo accoltellato per una rapina. Le dinamica non è ancora chiara

Si è verificato un brutto episodio al termine del match tra Napoli e Juventus. Un ragazzo sedicenne al bordo del suo scooter è stato rapinato. Una rapina non senza gravi conseguenze per il giovane incensurato.

LA RAPINA E IL FERIMENTO

Come riferito da Il Mattino, il ragazzo residente a Pianura è stato inseguito e fermato da due persone. Una volta sottratto il motorino è stato accoltellato e ferito gravemente. Ritrovato insanguinato lungo la strada è stato portato al pronto soccorso. Sebbene le ferite fossero vicine a cuore e polmoni, il giovane è vivo ma resta sotto osservazione.

LEGGI ANCHE:   Ndombele insegue Anguissa: statistica impressionante in Premier League

LE IPOTESI DELLA POLIZIA

Lo scooter è stato ritrovato nei pressi del luogo dell’avvenimento (Via Carrà). La banda di assalitori probabilmente è la stessa che un paio di mesi fa ha colpito, con lo stesso modus agendi, padre e figlio in sella ad una moto. Il sedicenne ha dichiarato a quanto riportato da Il Mattino: “Volevano rapinarmi, ho difeso il motorino e loro mi hanno accoltellato“. Le indagini stanno provando a capire se ci sia un collegamento tra le partite di calcio e le rapine.