shinystat spazio napoli calcio news Ibrahimovic chiude le porte a tutti: "Non lascio le cose a metà, voglio vincere a Manchester"

Ibrahimovic chiude le porte a tutti: “Non lascio le cose a metà, voglio vincere a Manchester”


Sono tanti i rumors di mercato che hanno avvicinato, nelle scorse settimane, Zlatan Ibrahimovic al Napoli. Nulla di troppo confermato, sia chiaro. Ma la “pazza idea” ha almeno sfiorato le menti di alcuni tifosi azzurri. I più razionali hanno visto l’affare impossibile sin dal principio. I più sognatori ci hanno almeno sperato.

I sogni e le speranze, però, ora possono definitivamente dirsi tramontati. Ibrahimovic, infatti ha dichiarato che resterà al Machester United anche per la prossima stagione.
La firma per rinnovare il contratto di un anno con opzione sulla stagione successiva, in realtà, non è ancora arrivata, ma, in un’intervista rilasciata al Manchester Evening News, l’attaccante svedese ha chiarito:  “Stiamo discutendo, vedremo cosa succederà, c’è ancora tempo. Questo è uno dei club più importanti al mondo e vanta un grande allenatore. Conoscevo già Mourinho, è il tecnico perfetto per questa squadra, perché è un vincente. Per il momento, qui a Manchester mi sto divertendo, poi si vedrà“.

Si vedrà. E molto presto, probabilmente. Perché le dichiarazioni di Ibrahimovic avranno fatto sicuramente piacere alla dirigenza dei red devils, sopratutto quando il centravanti ha aggiunto: “Non sono abituato a lasciare un lavoro a metà.  Vado, vinco e poi vado via“.

Dunque, si prospetta un altro anno inglese per Ibra. Niente Napoli, niente di diverso dal Manchester United. Questa volta hanno vinto i razionali, quelli coi piedi sempre per terra. Ma anche quelli che non sapranno mai cosa si prova a sognare, nell’angolo più recondito della propria immaginazione, un Ibrahimovic in maglia azzurra.

Preferenze privacy