shinystat spazio napoli calcio news ADL contro la Gazzetta dello Sport, arriva la risposta durissima della rosea

ADL contro la Gazzetta dello Sport, arriva la risposta durissima della rosea


Come all’andata, anche ieri sera Aurelio De Laurentiis si è reso nuovamente protagonista nel dopo gara.

Ai microfoni di Mediaset Premium, dopo aver elogiato la propria squadra, non ha mancato di fare una stoccata a chi inveisce contro il Napoli. Si riferiva a tutti i cori come “lavali col fuoco”, ma anche ai “giornalisti del nord” (riferimento particolare a La Gazzetta dello Sport) che a sua detta non tratterebbero col dovuto rispetto gli azzurri e, anzi, addirittura li odierebbero (QUI LE SUE PAROLE).

Questa mattina è arrivata puntuale la risposta della rosea, per mano di Gianni Valenti. Il giornalista scrive: “Quello di De Laurentiis è stato uno show triste e penoso. Il bravo conduttore Sabatini ha fatto di tutto per limitarlo. Non è la prima volta che accade, è un ritornello che si ripresenta ogni volta che le cose per il Napoli non vanno bene. Attaccare la Gazzetta è il suo sport preferito“.

E ancora: “De Laurentiis ci ha accusati di ‘essere sempre stati contro il Napoli’, di essere il giornale di Juventus, Inter e Milan. Illazioni senza senso. E nel suo vomitare di parole ha nominato anche Mimmo Malfitano, nostro collaboratore a cui pochi giorni fa è stata distrutta l’auto. De Laurentiis prima si è detto dispiaciuto per l’accaduto, poi lo ha etichettato come ‘da sempre tifoso della Juventus’. Una frase del genere può far incorrere il nostro corrispondente in nuovi rischi, ma noi non cadiamo nell’ennesima provocazione“.

Infine: “Siamo consapevoli di essere il quotidiano di tutti gli sportivi d’Italia e cerchiamo di raccontare, faticosamente, la verità su un mondo sempre più avvelenato“.

Dura, quindi, la risposta de La Gazzetta dello Sport. Ci sarà una controreplica da parte del presidente De Laurentiis? 

Preferenze privacy