shinystat spazio napoli calcio news Pistocchi: "8,5 al 2016 del Napoli. Quale altra squadra gioca così?"

Pistocchi: “8,5 al 2016 del Napoli. Quale altra squadra gioca così?”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il giornalista Mediaset Maurizio Pistocchi ha rilasciato alcune dichiarazioni a Radio Crc: “Voto al 2016 del Napoli? Ci sono due aspetti da tenere in considerazione. Le persone vanno allo stadio per vedere la propria squadra esprimere un calcio piacevole, attraverso il quale possa vincere. E allora al Napoli va un voto altissimo, la squadra di Sarri è l’unica in Italia a non giocare sull’avversario. 

Fa un calcio europeo, sia che si giochi al San Paolo o in trasferta, e persino in Europa: il mio voto è 8,5. La bravura di Sarri è stata fondamentale: è riuscita a sopperire all’assenza di Milik con una diversa interpretazione. Vediamo spesso Insigne che agisce da trequartista, o Callejon che si sposta accanto a Mertens nel ruolo di seconda punta.

Peccato per alcuni errori in fase difensiva, che però non devono preoccupare: si tratta di errori individuali, che con un po’ di concentrazione in più possono essere evitati. L’organizzazione di gioco degli azzurri può fare la differenza nel tempo che resta da qui alla fine della stagione. Juventus? Nel nostro calcio si guarda solo al risultato. In Spagna si valuta sempre la prestazione: i tifosi fischiano e sventolano fazzoletti bianchi anche a squadre importanti che vincono, ma che giocano male, come successo al Real Madrid di Capello. La Juve di quest’anno non si è mai espressa ad altissimi livelli, ma mi sento di concedere alcune attenuanti ad Allegri: si è cambiato molto quest’estate. La sconfitta in Supercoppa non fa male per il risultato in sé, ma per come è maturato: i bianconeri hanno giocato un calcio pessimo”.

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy