shinystat spazio napoli calcio news Pedofilia Premier, si allarga lo scandalo: 83 sospettati, 98 i club

Si allarga lo scandalo pedofilia in Inghilterra: 98 i club sospettati, 83 le persone finora coinvolte


Il campo da gioco, l’odore dell’erba e quel pallone che rotola e porta con sé le speranze di migliaia di ragazzini che sperano di poter raggiungere il loro sogno. Ma poi accade anche che scoppino scandali che fanno venir voglia di allontanarsi da quello che, in questi termini, non è più uno sport. Tuttavia questa volta non stiamo parlando del solito scandalo scommesse, o di clausole e fondi gonfiati, ma è qualcosa di più: pedofilia.

PEDOFILIA PREMIER: CENTINAIA DI DENUNCE ED OLTRE 350 VITTIME DI ABUSI

Quello che si è abbattuto sull’Inghilterra negli ultimi giorni è un vero e proprio uragano che sta travolgendo tutto quello che incontra, portando con sé il nome della Premier. Nell’ultimo mese è stata infatti aperta un inchiesta su abusi che giocatori delle giovanili inglesi avrebbero ricevuto durante la loro crescita sportiva, da parte di allenatori, dirigenti e personale dello staff.

Come sottolinea l’edizione odierna del Corriere dello Sport sarebbe salito ad 83 il numero delle persone coinvolte in questa macabra storia, mentre sarebbero oltre 98 i club sotto la lente d’ingrandimento dei giudici. La polizia inglese ha predisposto anche un centralino per denunciare quanto subito, anche a distanza di molti anni (si parla di fatti successi in gran parte negli anni ’70 ed ’80) e le denunce sono fioccate. Finora sono 639 le denunce arrivate al centralino (il 98% uomini che affermano di aver ricevuto abusi dai 7 ai 20 anni).

Le vittime accertate sono oltre 350, un numero spropositato, che si candida già ad essere il più grande scandalo a sfondo sessuale legato al mondo del calcio.conte

Anche l’ex tecnico della Juve, attualmente al Chelsea, Antonio Conte ha parlato della questione: “Spero che in presente e in futuro queste cose non accadano più. Ammiro molto chi ha parlato, hanno mostrato coraggio. Ho una grande ammirazione per il calcio inglese, è fantastico. È importante non rovinarlo con queste situazioni”.

In questi giorni sono arrivati anche i primi arresti: a finire in manette è stato l’ex allenatore delle giovanili del Celtic, Jim McCafferty. Si prevede un forte aumento di manette proprio in questi giorni. L’uragano pedofilia è arrivato nel paese del calcio.

Preferenze privacy