shinystat spazio napoli calcio news L'ex Napoli bacchetta la società: "Si sono fatti scappare il nuovo Pirlo"

L’ex Napoli bacchetta la società: “Si sono fatti scappare il nuovo Pirlo”


Il calciomercato è fatto di colpi, intuizioni, fortuna e spesso anche di coraggio. Già, il coraggio di investire soldi importanti su un giovane di belle speranze, senza avere però la certezza che poi diventi un campione. È stato questo uno degli argomenti dell’interessante chiacchierata che l’ex calciatore di Napoli e Pescara, oggi coordinatore dell’area tecnica della Paganese, Antonio Bocchetti, ha fatto ai microfoni di Radio Punto Zero:

Stasera sarà una partita durissima per l’Italia, il Belgio è una grande squadra ma faccio il tifo per i miei ex compagni, Insigne ed Immobile. Bisognerebbe dare una svolta alla Nazionale, ci sono giovani già pronti che però non giocano. Punterei su Insigne sin da subito, è uno scugnizzo, può fare la differenza anche se come seconda punta verrebbe penalizzato. Il suo ruolo è quello di ala sinistra. Già a Pescara si notava che fosse promettente, era un giocatore molto tecnico ma anche bravo fisicamente.

La Juventus sta facendo il mercato per la Champions ma sono fiducioso, De Laurentiis è un presidente in gamba. Non dimentichiamoci che anni fa acquistò tre giocatori dal Real Madrid, non è da tutti. Higuain? Per il Napoli è fondamentale, se venisse ceduto sarà difficile rimpiazzarlo. Do per scontata la sua permanenza, è tra gli attaccanti più forti del mondo. Sarri è arrivato tardi nel calcio che conta, ma ha sempre fatto bene, ovunque, in qualsiasi categoria. Il Napoli ha fatto bene a dargli fiducia. La squadra si muove benissimo in tutti i suoi reparti. Ora serve solo qualche ricambio in più per poter competere con la Juventus.

antonio bocchettiVerratti? Il Napoli ha perso il nuovo Pirlo. In quella circostanza la società azzurra non fu furba. Non so perché la trattativa sfumò, di sicuro si trattava di un grande giocatore. Verratti è un talento assoluto e lo sta dimostrando. Immobile è un giocatore eccezionale. È pronto, ha una forza impressionante. Ha passo, velocità, tecnica. È difficile trovare giocatori così in Serie A. Sarebbe perfetto per il Napoli, non solo come vice Higuain ma anche per giocare al fianco dell’argentino. Palmiero (giovane ex della Primavera azzurra in prestito alla Paganese, ndr)? Ha disputato una stagione eccezionale. In Primavera giocava davanti alla difesa mentre con noi è cresciuto come mezzala destra. È cresciuto in fase passiva. Tecnicamente era già valido. Si sta completando, ma necessità di un altro anno di esperienza. Siamo contentissimi di averlo con noi, speriamo di rinnovargli il prestito. Sarebbe molto importante“.