shinystat spazio napoli calcio news "Attenta Juve, anche il Napoli gioca per lo scudetto! In estate dovevo allenare gli azzurri poi..."

“Attenta Juve, anche il Napoli gioca per lo scudetto! In estate dovevo allenare gli azzurri poi…”


Un parere di lusso da chi il calcio lo conosce bene e lo guarda da lontano, con occhi obiettivi e forse anche distaccati. Il tecnico dello Swansea Francesco Guidolin ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera dove racconta il suo futuro candidandosi alla panchina della Nazionale italiana e svelando un particolarissimo retroscena legato al Napoli, sbilanciandosi anche sulla lotta scudetto. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli.

 “Lo Scudetto? È una bella lotta tra Juventus e Napoli e lo sarà fino alla fine, la spunterà chi non sbaglierà praticamente nulla. A pensare che avrei potuto allenare gli azzurri, Sarri ha avuto l’occasione alla quale io ho rinunciato quando ero fermo. Non ho alcun rimpianto ed anzi faccio i complimenti a Sarri, non era il momento giusto. Su Maurizio però non ho mai dubitato, quello dell’allenatore di provincia è solo un luogo comune italiano, sono convinto che avrei potuto portare anche io il Napoli in alto”.

sarri

“La Nazionale? Non mi sento sottovalutato, anzi: ho tutte le carte in regola per allenare l’Italia dopo l’era Conte.  La scelta di non curare molto l’immagine è mia, in questo periodo della mia vita sono molto sereno e tranquillo, sto bene e sono motivato nell’avventura con lo Swansea. Vivo il calcio con grande intensità, per quello che ho fatto non devo ringraziare nessuno e penso di avere l’equilibrio e la lucidità per poter gestire ogni situazione, anche sulla panchina della Nazionale”.