shinystat spazio napoli calcio news UFFICIALE/ La Federazione ci ripensa, l'amichevole Belgio-Portogallo si giocherà ma a campi invertiti

UFFICIALE/ La Federazione ci ripensa, l’amichevole Belgio-Portogallo si giocherà ma a campi invertiti


AGGIORNAMENTO ORE 15.30 Arriva l’ufficialità del dietro front della Federazione belga che ha deciso di tornare sui suoi passi, dando il via libera per l’amichevole di martedì prossimo tra Belgio e Portogallo che si disputerà però a campi invertiti. Nel pomeriggio i Red Devils di Mertens si alleneranno allo stadio Re Baldovino a porte chiuse, mentre alle 18.30, il tecnico federale Marc Wilmots terrà una conferenza stampa presso la sede della federazione belga.

Il mondo si è fermato ieri mattina quando, l’ennesimo vile attacco terroristico ha seminato morte e panico a Bruxelles. Due esplosioni, in aeroporto ed in metro che hanno lasciato una scia drammatica di terrore, minando la sicurezza dei cittadini del Belgio e di tutta Europa.

Una Nazione in lutto, così come tutti i Paesi che da mesi stanno vivendo la costante minaccia del terrorismo, facendo fermare, com’è giusto che sia, anche il calcio. Di pochi minuti fa infatti, la decisione ufficiale di annullare l’amichevole in programma il prossimo martedì tra i Red Devils del Belgio ed il Portogallo, in programma proprio a Bruxelles allo stadio “Roi-Bauduin”.

vertonghenbelgio

Una decisione ovvia, normale, condivisibile, sia per ragioni di sicurezza che per rispettare il dramma delle vittime. Tornerà quindi prima all’ombra del Vesuvio Dries Mertens, convocato dal ct Wilmots per l’amichevole e che approderà nuovamente a Napoli, a disposizione di Sarri per preparare al meglio la prossima gara di campionato dopo Pasqua contro l’Udinese.

Preferenze privacy