Conte infuriato con la Lega: rifiutato lo stage senza i “big”. Possibile addio dopo l’Europeo?

La doppia decisione presa ieri in Lega ha lasciato tutt’altro che soddisfatto il tecnico della Nazionale Antonio Conte. 

POSSIBILE ADDIO? – La proposta dell’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani – secondo quanto riportato stamane da La Gazzetta dello Sport – è stata quella di uno stage dall’8 al 10 febbraio senza le 5 squadre impegnate nelle competizioni europee, tra cui il Napoli. Inoltre, il ct azzurro aveva chiesto che la finale di Coppa Italia si giocasse entro il 15 maggio, termine ultimo del campionato, in maniera tale da avere i giocatori più pronti in vista del prossimo Europeo. Secondo il quotidiano rosa, la Lega non ha accontentato Conte che, di pronta risposta, ha annullato lo stage, ritenendolo inutile. L’idea dell’ex tecnico di Siena e Juventus era di provare tutta una serie di giocatori che però, militano nelle squadre di cui sopra impegnate nelle competizioni europee, tra cui Insigne, Berardi e Bernardeschi. La decisione però è stata presa in Lega all’unanimità, con voto favorevole anche degli stessi team che svolgono le competizioni europee. Inoltre, per quanto concerne il capitolo Coppa Italia anche i maggiori campionati europei, eccezion fatta per il Belgio, giocano la coppa nazionale una settimana dopo la conclusione del campionato. Insomma, l’unico ad opporsi è stato Conte. E, riporta infine il quotidiano, non è da escludere un addio al termine dell’Europeo.

Home » News Calcio Napoli » Conte infuriato con la Lega: rifiutato lo stage senza i "big". Possibile addio dopo l'Europeo?

I commenti sono chiusi.