Home » News Calcio Napoli » Il destino della Nazionale italiana intrecciato al Belgio di Dries Mertens

Il destino della Nazionale italiana intrecciato al Belgio di Dries Mertens

Conquistata matematicamente la qualificazione a Euro 2016, per l’Italia di Conte le sfide non sono però finite. C’è ancora l’ultimo obiettivo da raggiungere, fondamentale per il futuro: affrontare i sorteggi dei gironi della fase finale dell’Europeo in Francia come testa di serie. La probabilità di finire in seconda fascia per gli azzurri al momento è molto alta, soprattutto perché a contendersi l’ultimo posto disponibile tra le prime c’è il Belgio di Mertens e compagni. Insomma, fuoriclasse da non sottovalutare quali Hazard, Courtois, Benteke, De Bruyne, Fellaini, Kompany e tanti altri, tra le rivelazioni degli ultimi anni. Non di certo dei pivellini ma calciatori che militano nelle migliori squadre d’Europa. E non è un dettaglio da poco.

LEGGI ANCHE:   Il Valencia di Gattuso torna a bussare alla porta del Napoli per l'azzurro

ITALIA TESTA DI SERIE SOLO SE… – Anche se molto bassa, ma la possibilità di essere testa di serie per l’Italia c’è. Devono semplicemente verificarsi dei risultati. Le opzioni sono tre: 1) il Belgio non batte Israele e l’Italia vince anche per 1-0 contro la Norvegia; 2) il Belgio di Mertens addirittura perde con Israele, e in quel caso l’Italia può anche pareggiare (ma non perdere) con la Norvegia; 3) la più complicata, ovvero se il Belgio vince l’Italia è costretta a battere la Norvegia con almeno quattro goal di scarto. Questa terza ipotesi è quella più complicata, ma anche la più probabile. Senza dimenticare, tra l’altro, che c’è l‘Olanda. Sì, proprio l’Olanda che rischia di non qualificarsi: se riesce a battere la Repubblica Ceca e arrivare quindi terza, va a disputare i play off di Novembre. E nel caso in cui gli Orange riuscissero a superare anche i play off sarebbero automaticamente  testa di serie.