Home » Copertina Calcio Napoli » Dott. De Nicola: "Se Insigne si fosse infortunato al ginocchio non operato si sarebbe rotto. Sono ottimista, con la Fiorentina ci sarà"

Dott. De Nicola: “Se Insigne si fosse infortunato al ginocchio non operato si sarebbe rotto. Sono ottimista, con la Fiorentina ci sarà”

Il responsabile dell’area medica del Napoli, il Dott. Alfonso De Nicola, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss parlando della questione riguardante l’infortunio di Lorenzo Insigne che sta tenendo banco in queste ore in città. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli:

Ho trovato bene Insigne, il ginocchio ha risposto bene. Ha lavorato in maniera differenziata e siamo molto ottimisti, certo non può fare allenamento completo ma ripeto che non ci sono particolari preoccupazioni anche perché il Dott. Castellacci l’ha curato molto bene. Si sta montando un caso inutile, Lorenzo è tornato a Napoli semplicemente perché non era a disposizione.

Fortunatamente i traumi li ha subiti sul ginocchio già operato (il destro, ndr), se invece fosse stato colpito l’altro ginocchio probabilmente si sarebbe rotto. Il ginocchio destro di Insigne è più forte del sinistro. Ora il nostro obiettivo è fare in modo che Lorenzo torni ad allenarsi con il gruppo entro martedì, cosicché sia disponibile per la gara con la Fiorentina. Lavoriamo per non fargli perdere la condizione fisica, da questo punto di vista sono ottimista. Devo ringraziare chi lavora direttamente con i calciatori e soprattutto i fisioterapisti. I giocatori? Sono grandi professionisti: vengono un’ora prima della seduta per prepararsi allo sforzo fisico ed in ritiro si trattengono fino a notte fonda per ricevere tutte le cure necessarie“.