shinystat spazio napoli calcio news Bellinazzo: "ADL deve fare chiarezza e non illudere. Ecco cosa cambia senza la Champions League"

Bellinazzo: “ADL deve fare chiarezza e non illudere. Ecco cosa cambia senza la Champions League”


Ai microfoni di Radio Kiss Kiss è intervenuto il giornalista esperto di finanza de “Il Sole 24 Ore”, Marco Belinazzo, facendo il resoconto dal punto di vista economico delle big del calcio italiano. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli:

La Juventus sta raccogliendo i frutti dell’arrivo in finale di Champions, grazie a questo risultato ha infatti messo insieme un tesoretto di 90-100 milioni e con questi potrà rinforzare ancora di più la squadra. Il Milan sta approfittando dei capitali stranieri, gli importanti investimenti mirati a rafforzare la squadra hanno un solo obiettivo: tornare in Champions. Questo risultato è fondamentale affinché gli investitori continuino a credere nel progetto Milan.

Più complessa la situazione dell’Inter. I nerazzurri hanno un debito enorme: siamo attorno ai 250 milioni di euro; e sinceramente, viste le sanzioni del fair play finanziario, non capisco come possano permettersi gli acquisti esosi di Kondogbia ed Imbula. Situazione analoga, seppur con una condizione debitoria nettamente inferiore, è quella che si sta vivendo in casa Roma. I giallorossi non navigano in acque splendide, ma dalla loro c’è il dispendioso impegno per il nuovo stadio che dovrebbe costare circa 300 milioni di euro“.

Chiusura sul Napoli: “Il Presidente deve essere chiaro, deve far capire che questa è una fase di transizione, le cose sono andate male. Il mancato approdo in Champions League per due anni consecutivi ha pesato tantissimo, non si possono permettere costi strutturali così alti senza gli introiti della Champions. Adesso bisogna impostare un nuovo progetto con i giovani e con costi più contenuti, altrimenti i 70 milioni che sono a riserva di bilancio verranno presto dilapidati. Illudere la gente con la storia che la squadra possa già vincere potrebbe creare un clima infuocato“.