IL PAGELLONE 2014 – Blerim Dzemaili

Tra i protagonisti del 2014 del Napoli ci sono anche una schiera di calciatori che ad oggi non fanno più parte dell’organico partenopeo, tra loro c’è lo svizzero Blerim Dzemaili. Il centrocampista è infatti passato in estate ai turchi del Galatasaray dopo 3 stagioni in azzurro e, nell’anno che sta per terminare (e dunque nella seconda parte della scorsa stagione), ha dato il suo apporto alla causa partenopea.

Dzemaili non è mai stato considerato da Rafa Benitez un titolare fisso, forse a causa delle sue caratteristiche che mal si sposavano con il modulo del tecnico spagnolo. Inserimenti e gran tiro da fuori area la sua specialità, ma poco avvezzo alla manovra e al recupero palla. Buono comunque il suo apporto in fase offensiva dove mostrava come non gli mancasse il vizietto del gol: 3 le reti siglate nel 2014 con Verona, Sassuolo e Cagliari (tutte gare vinte) e un assist.

LEGGI ANCHE:   Napoli-Roma, ultimissimi biglietti in vendita: cinque settori ancora disponibili

La cessione al Galatasaray è stata un’inevitabile conseguenza della sua situazione contrattuale. Il centrocampista svizzero, infatti, era legato alla società del presidente De Laurentiis da un solo anno di contratto e la differenza tra richiesta ed offerta del nuovo ingaggio per il rinnovo non combaciavano. Ecco perché gli azzurri, pur di non perdere il calciatore a costo zero, hanno preferito venderlo. La sua nuova avventura in Turchia non è cominciata benissimo, ma a Napoli Dzemaili ha lasciato comunque ottimi ricordi. L’elvetico si è tolto anche la soddisfazione di andare in rete nel mondiale brasiliano nella sconfitta della sua nazionale contro la Francia (2-5 il risultato finale).

VOTO: 6

 

Home » News Calcio Napoli » IL PAGELLONE 2014 - Blerim Dzemaili