shinystat spazio napoli calcio news EUROPA LEAGUE – Napoli, tutte le combinazioni per qualificarsi

EUROPA LEAGUE – Napoli, tutte le combinazioni per qualificarsi


Tempo di Europa League per gli  azzurri che torneranno in campo giovedì nella difficile, quanto importante, trasferta di Praga.

Inutile dire che potrebbe essere, ed anzi sicuramente sarà, la partita decisiva per la qualificazione al turno successivo. Non solo per entrare a far parte delle due squadre che accederanno ai sedicesimi di finale, ma anche per quanto riguarda il posizionamento. Il primo posto sarà infatti l’unico modo per diventare testa di serie, e con i club provenienti dalla Champions, poiché eliminati e classificatosi terzi, meglio cautelarsi. Attenzione alle “mine vaganti” che potrebbero essere rappresentate dal Manchester City, Liverpool e Zenit o Benifica, attualmente fuori dai primi due posti.

Cosa dovrà fare allora il Napoli per qualificarsi? Proviamo ad ipotizzare le possibili combinazioni.

VITTORIA – Scontato dire che in caso di tre punti conquistati giovedì, gli azzurri si qualificherebbero con una giornata di anticipo e lo farebbero, inoltre, direttamente da primi classificati. Il Napoli, attualmente a pari punti con lo Sparta (9), salirebbe a 12 e anche in caso di un’ipotetica sconfitta in casa contro lo Slovan, vincerebbe lo scontro diretto con i cechi, o eventualmente con lo Young Boys.

PAREGGIO –  Anche un pari porterebbe la squadra di Benitez aritmeticamente ai sedicesimi. In questo caso, però, non ci sarebbe la certezza del primato in classifica. Un’eventuale sconfitta o pareggio con il Bratislava, e, al contempo, la vittoria dello Sparta Praga contro lo Young Boys, delineerebbe questa classifica: Sparta 13, Napoli 11 (o 10) e così via.

Naturalmente la sconfitta dei cechi contro gli svizzeri o il pareggio con contemporaneo pari o vittoria dei partenopei all’ultima giornata o, a prescindere, la conquista dei tre punti contro lo Slovan al San Paolo, riporterebbe in prima posizione gli azzurri. Ricordiamo, infatti, che arrivando a pari punti in classifica, il Napoli avrebbe dalla sua gli scontri diretti.

SCONFITTA – Ma nemmeno una possibile disfatta in Repubblica Ceca precluderebbe il passaggio al turno successivo. In tal caso una sconfitta dello Young Boys in terra slovacca qualificherebbe matematicamente il Napoli. Altrimenti bisognerà aspettare la sesta ed ultima giornata, dove al Napoli basterebbe una vittoria contro lo Slovan (a parità di punti il Napoli prevarrebbe sugli svizzeri a causa degli scontri diretti) o addirittura un pareggio, in caso di sconfitta della squadra di Zurigo.

 @AndreaGagliotti 

©Riproduzione riservata