shinystat spazio napoli calcio news La seire A si ferma, ma al ritorno il Napoli è atteso da un calendario fittissimo

Dopo la sosta ricomincia il tour de force, fino a Natale il Napoli chiamato alla conferma definitiva


Sosta, riposo e poi tutto d’un fiato fino a Natale. La Serie A si ferma per l’ultima sosta del 2014 delle nazionali e si riprenderà sabato 22 novembre fino alla sosta natalizia, con un calendario fitto di impegni soprattutto per le squadre impegnate in Europa. Tra queste c’è ovviamente il Napoli che dovrà lottare su tre fronti al massimo delle proprie possibilità.

CAMPIONATO. Si riparte con Napoli-Cagliari di domenica 23 novembre, quando gli azzurri cercheranno di riprendere e continuare nel trend positivo delle ultime giornate. Sampdoria-Napoli del 1 dicembre sarà invece la gara dei due cinematografici e vulcanici presidenti, Ferrero e De Laurentiis, ma anche la sfida con una delle più grandi sorprese di questo inizio di stagione. Poi finalmente una classica e sempre più rara settimana di allenamento che condurrà verso Napoli-Empoli, la solita gara insidiosa con il team che verrà al “San Paolo” per difendersi e conquistare almeno un buon punto salvezza. Il 14 dicembre sarà invece la volta di Milan-Napoli. Dopo lo ” storico” e incredibile successo dello scorso anno, il Napoli non vinceva a San Siro da 27 anni, gli uomini di Benitez cercheranno il bis contro una squadra dai risultati altalenanti e allenata da un bravo ma inesperto Pippo Inzaghi. Giovedì 18, in attesa della Supercoppa, ci sarà la gara infrasettimanale contro il Parma. Il campionato finisce qui, i battenti riapriranno nel 2015.

EUROPA LEAGUE. A cavallo tra Napoli-Cagliari e Sampdoria-Napoli, il 27 novembre, ci sarà l’insidiosa trasferta a Praga. Agli azzurri basterebbe anche un pareggio per qualificarsi in virtù della vittoria ottenuta al San Paolo che garantisce il vantaggio negli scontri diretti ma una vittoria permetterebbe agli azzurri di agguantare un più sicuro e solitario primo posto. Dall’esito di questa partita dipenderà l’importanza della seconda gara europea a Fuorigrotta contro lo Slovan Bratislava, la squadra cuscinetto del girone: in caso di qualificazione già acquisita, potrebbe trattarsi di una semplice sgambatura.

SUPERCOPPA ITALIANA. La gara più attesa dai tifosi azzurri, si giocherà lunedì 22 dicembre. Juventus-Napoli andrà di scena a Doha e per gli azzurri potrebbe rappresentare una rivincita della tanto contestata partita di Supercoppa contro i bianconeri giocata a Pechino. Sarà interessante vedere in quale stato di forma arriveranno le due squadre che al momento sembrano al massimo della condizione psico-fisica. I supporter del Napoli ovviamente gradirebbero un regalo di Natale anticipato di qualche giorno. Fino ad allora manca però più di un mese, quindi meglio guardare partita dopo partita perché si sa che soprattutto nel calcio le sorprese sono dietro l’angolo.

Annamaria Iovino
RIPRODUZIONE RISERVATA