Pantaleo Corvino: “La Fiorentina crede ancora al terzo posto, contro il Napoli grandissime motivazioni”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’ex direttore sportivo della Fiorentina Pantaleo Corvino ha presentato a Radio Kiss Kiss Napoli il match di domenica pomeriggio contro il Napoli, ponendo attenzione sull’attuale momento molto delicato dei viola. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: “Il Napoli gode di un momento di forma davvero eccezionale e la vittoria contro la Roma ne è stata la ciliegina sulla torta. E’ una squadra molto diversa rispetto a qualche settimana fa, c’è stata un’evoluzione caratteriale e fisica davvero impressionante. Merito ovviamente dei risultati positivi e di Benitez, che insieme a Montella è il miglior allenatore in Italia”.

OBIETTIVI VIOLA. “La Fiorentina è reduce da risultati non confortanti ma vuole assolutamente lottare fino alla fine per il terzo posto. Quello contro il Napoli sarà infatti uno scontro diretto importantissimo, con due ottime squadre a confronto. E’ vero, i viola hanno subito numerosi infortuni di giocatori importanti ma le defezioni dei vari Rossi e Gomez hanno permesso a giovani talentuosi quali Bernardeschi e Babacar di mettersi in mostra, una bella soddisfazione anche per me che ho sempre creduto in loro”.

IL MODULO. “La Fiorentina ha un modulo molto variabile: si passa dal 4-3-2-1 al 3-5-2 con molta facilità. Montella poi in questo è bravissimo come d’altra parte Benitez, con quest’ultimo che predilige il 4-2-3-1. Entrambe vogliono vincere e faranno di tutto per riuscirci. Per la fiorentina è l’ultima chiamata ed il Napoli non può fermarsi per attentare al primo ed al secondo posto. Con un “Franchi” passionale e tanti stimoli poi, lo spettacolo è servito”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

CONOSCI SPAZIONAPOLI?

SpazioNapoli è parte della grande famiglia editoriale del Nuovevoci Network, insieme a Rompipallone.it, SpazioInter.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui canali social, il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Seguici su Facebook