shinystat spazio napoli calcio news Genny A' Carogna, i motivi dell'arresto: "E' capo di una frangia ultras di modalità militare. Lui comanda, il gruppo obbedisce"

Genny A’ Carogna, i motivi dell’arresto: “E’ capo di una frangia ultras di modalità militare. Lui comanda, il gruppo obbedisce”


Nell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip Rosaria Monaco, vengono descritti i motivi per i quali è stato disposto il provvedimento per Gennaro Di Tommaso. Di seguito alcuni stralci dell’ordinanza pubblicati dall’edizione on line de Il Mattino:

“Il gruppo di ultrà napoletani è chiaramente animato – scrive il gip – soltanto da rabbia violenta da scaricare e privi di qualunque spirito sportivo: essi sono intenzionati solo a porre in essere comportamenti di intimidazione verso forze dell’ordine”

“Parte della tifoseria napoletana, organica alle frange più estremiste degli ultras, marcia in modalità militare, con incedere in allineamento compatto e con utilizzo da parte dei tifosi posti in prima linea di bastoni e aste portate in senso orizzontale a garanzia del mantenimento dello schieramento. Tutti con il volto travisato da passamontagna e bandane e senza vessilli del Napoli tanto che la fede calcistica veniva dedotta dalle forze dell’ordine grazie all’inflessione campano-napoletana”

“Una massa in avanzamento a mò di guerriglia urbana. Un quadro che si inserisce di seguito al ferimento di un tifoso partenopeo (Ciro Esposito ndr) ad opera di altro tifoso, irrilevante la fede calcistica dell’aggressore, attualmente sottoposto ad indagine (Daniele De Santis ndr). In questo quadro Genny si staglia davanti a tutti con gesticolare eloquente di comando ed autorità riconosciuta, dà ordini e il gruppo obbedisce ai suoi comandi perchè lui è il capo. L’ultrà napoletano ostenta con orgoglio una maglietta con la terribile scritta impressa davanti “Speziale libero”, in tal modo richiamando l’episodio tragico dell’uccisione dell’ispettore Raciti”