shinystat spazio napoli calcio news Napoli - Barcellona 1-0 - IL PEGGIORE: Miguel Angel Britos

Napoli – Barcellona 1-0 – IL PEGGIORE: Miguel Angel Britos


Nella sfida di Ginevra, giocata da entrambe sottoritmo a causa di una fase di stagione che impone uno scotto inevitabile dal punto di vista della preparazione, Rafa Benitez ha ottenuto indicazioni buone dal reparto difensivo, il tallone d’Achille del primo Napoli firmato dal tecnico spagnolo. La coppia centrale Koulibaly-Albiol sembra già cementare un’intesa di livello, Rafael attende solo di mettere in mostra la propria classe in un’intera annata. Ebbene, proprio in quel reparto però spicca anche il peggiore in campo: Miguel Angel Britos.

Continua incertezza – Nessun errore marchiano, nessuna sbavatura da codice penale, ma il ventinovenne uruguagio non convince nella nuova veste cucitagli addosso da Benitez. L’esperimento, riuscito perfettamente, con Henrique non sembra ripetersi allo stesso modo. L’allenatore madrileno, conscio del valore di Koulibaly e dei prossimi ritorni del difensore brasiliano e di Fernandez ha provato l’ex difensore del Bologna sull’out mancino per tutto l’arco della preparazione. Ma non convince né per lettura dei movimenti, tanto meno per qualità tecniche che, in particolar modo nel modello di calcio del tecnico azzurro, sono particolarmente gradite. Troppe le incertezze nei recuperi in un ruolo dove ogni indecisione può costare cara. Queste prime uscite stagionali sembrano aver chiarito che Britos, in questa sua nuova variante, non sembra essere un esterno all’altezza delle ambizioni partenopee. A Benitez, ed al mercato, la sentenza definitiva.

Edoardo Brancaccio

Riproduzione riservata