shinystat spazio napoli calcio news Henrique: "Mio padre figura essenziale, credevo nella chiamata di Scolari"

Henrique: “Mio padre figura essenziale, credevo nella chiamata di Scolari”


In Brasile la febre da Copa do Mundo è già alta, altissima, il portale brasiliano globoesporte sta dedicando quotidianamente ai calciatori della Nazionale brasiliana una piccola rubrica  in cui i giocatori sono pronti a raccontarsi. Immancabile quindi il racconto di Henrique Adriano Buss jolly difensivo, pupillo del C.T  Scolari, che grazie alle ottime prestazioni in azzurro è riuscito a strappare la convocazione al Mondiale di casa. Ecco quanto tradotto dalla nostra redazione: “Mio padre mi ha sempre incoraggiato, anche se rincasava stanco dal lavoro era sempre pronto a giocare con me a calcio. Andavamo a giocare in un piccolo campetto di terra vicino casa. Tutto quello che voleva era giocare, e divenne realtà a 11 anni, dopo la chiamata del Coritiba. Da lì sono diventato professionista”. E sulla convocazione: “Ci ho sempre creduto, ho lavorato con impegno e concentrazione e alla fine è arrivata”