shinystat spazio napoli calcio news Ultrà romanisti, scatta l'allarme infiltrazioni

Ultrà romanisti, scatta l’allarme infiltrazioni


Tutto pronto per l’ultimo atto. Tutto pronto per la finale, tutto esaurito all’Olimpico diviso a metà tra napoletani e fiorentini. Riflettori puntati sul rischio di tensioni tra supporter viola, azzurri ed alcune frange di ultrà della Roma infiltrati. È allerta sicurezza in vista della finale di Coppa Italia Fiorentina-Napoli stasera allo stadio Olimpico di Roma. Le forze dell’ordine hanno preparato un piano di accoglienza per evitare qualsiasi contatto con le tifoserie opposte soprattutto nei pressi dello stadio, ma anche con eventuali gruppi di romanisti in strada: un pericolo emerso nelle ultime ore, che ha fatto scattare l’allarme.

Trentamila i napoletani, venduti tutti i 29mila biglietti della scorta assegnata alla tifoseria azzurra, altri napoletani potrebbero posto in tribuna Monte Mario. Ci sarà molta attenzione soprattutto a fine gara, quando i tifosi della squadra vincitrice si riverseranno nelle strade della Capitale: è previsto un aumento dei pattugliamenti soprattutto nelle zone della movida capitolina.  Allo stadio i settori Sud e Monte Mario saranno riservati alla tifoseria fiorentina, mentre i settori Nord e Tribuna Tevere assegnati alla tifoseria napoletana, gli stessi assegnati in occasione della partita contro la Juventus, vinta due anni fa.
Verranno costituite due fasce di sicurezza: una in Tribuna Tevere lato Sud ed una in Tribuna Monte Mario lato Nord. I circa 27mila tifosi della Fiorentina dovranno avvicinarsi alla Capitale attraverso i caselli autostradali A1 Roma Nord e A12 Torrimpietra-Aurelia. A bordo dei pullman, i supporter viola saranno poi scortati dal personale delle forze dell’ordine direttamente allo stadio, percorrendo itinerari specifici. Altri punti di raccolta per gli altri tifosi fiorentini saranno le aree di sosta di Piazzale Clodio e nell’area adiacente alla stazione metro Cipro, da dove raggiungeranno l’impianto sportivo con navette Atac mentre per i tifosi del Napoli l’area indicata è Saxa Rubra, quella abituale in occasione delle trasferte dei tifosi azzurri nella Capitale sia contro la Lazio, Roma. 

Ad aspettare i supporter partenopei ci saranno i pullman con le forze dell’ordine ai due caselli autostradali A1 Roma Sud e Roma Est. Da qui saranno accompagnati allo stadio percorrendo itinerari predeterminati, parcheggiando nella zona esterna a nord dello stadio Olimpico, per un totale di 160 pullman. Altri tifosi si muoveranno da Napoli in auto e in treno. E c’è il rischio che possano mettersi in viaggio per la Capitale anche tifosi privi di biglietto, situazione ad alto rischio perché non ci saranno tagliandi disponibili allo stadio Olimpico. C’è il tutto esaurito da giorni. La Digos di Napoli effettua accurati controlli da settimane: oggi saranno presidiati caselli autostradali e ci sarà la massima attenzione ai binari della stazione Centrale di piazza Garibaldi.

Fonte: Il Mattino