shinystat spazio napoli calcio news Atletico-Barcellona, Reina non sapeva per chi tifare: lui è cresciuto nel Barça, il padre nell’Atletico

Atletico-Barcellona, Reina non sapeva per chi tifare: lui è cresciuto nel Barça, il padre nell’Atletico

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Pepe Reina con il cuore diviso a metà mercoledì sera tra tra Atletico Madrid e Barcellona. Il numero uno del Napoli davvero non sapeva per chi fare il tifo. Da una parte il Barça dove è cresciuto (e dove chissà se finirà la sua carriera), dall’altra l’Atletico dove il papà Miguel ha giocato titolare dal 1972 fino al 1980. Le statistiche dicono che i Colchoneros non raggiungono una semifinale di Coppa dei Campioni da 40 anni: e in porta, allora, c’era Miguel Reina. Quell’Atletico conquistò la finale e dove trovò il Bayern del Monaco. Il papà di Pepe pareggiò 1-1 nella prima sfida, il 15 maggio all’Heysel. Niente rigori, si rigioca 48 ore dopo. Il Bayern vinceil replay per 4-0, con doppiette di Hoeness e Gerd Muller.
A marzo del ’75, dopo la rinuncia del Bayern, è l’Atletico a prendere parte alla Coppa Intercontinentale. Trofeo che conquistano battendo l’Independiente (dove giocava Daniel Bertoni). Il papà di Reina, ora 68enne, viene ricordato anche per un gol subito: era in porta quando Cruyff segnò di tacco al Camp Nou.

Fonte: Il Mattino.

Preferenze privacy