shinystat spazio napoli calcio news Su e giù per quella fascia. Se lo facessimo rifiatare?

Su e giù per quella fascia. Se lo facessimo rifiatare?


Quando arrivò a Napoli durante il calciomercato estivo i tifosi del Napoli lo cercarono su qualche motore di ricerca per capire chi fosse. Solo qualche grande appassionato di calcio internazionale conosceva nome e gesta di questo spagnolo dal nome impronunciabile per chi non conosce le regole minime della lingua spagnola. Acquisto un po’ tiepido, in fondo è solo un panchinaro del Real Madrid, cosa sarà mai?

Callejón si è fatto conoscere giorno dopo giorno, allenamento dopo allenamento. Un giocatore che potrà segnare un bel numero di gol, disse in conferenza stampa Benitez. La maggior parte dei giornalisti aggrottò la fronte incredulo. Callejón invece si è presentato già alla prima di campionato con un gol e giocate di fino.

Il completamento del giocatore poi è il lavoro sfiancante di copertura cui gli esterni offensivi di Benitez sono sottoposti. Il modulo è un po’ debole sulle corsie laterali, così i due esterni d’attacco in fase di ripiegamento devono dare un aiuto agli esterni difensivi. Callejón fa anche questo alla perfezione. Un pendolino instancabile il giocatore spagnolo che ha lasciato la sua squadra del cuore per venire a giocare al Napoli, sotto al Vesuvio. Benitez lo voleva fortemente e lui ha risposto presente. Qualcuno non se lo ricorda, ma per qualche tempo è stato in ballottaggio con Cerci. Il Napoli poi puntò sul talentuoso giocatore ex Espanyol.

Ed ora? Callejón è scomparso dal tabellino da un po’. Prestazione sempre di sostanza per l’esterno ma la lucidità inizia a mancare. Su e giù su quella fascia, ora a sinistra, ora a destra. Ora a sostituire anche Higuain quando c’è la necessità.

Il minutaggio del giocatore spagnolo è impressionante. Se Mertens ha in Insigne un sostituto che consente di rifiatare ogni tanto, José Maria no. Veniamo quindi al solito tasto dolente. E’ o non è incompiuta la squadra azzurra? Spulciando tra i giocatori in panchina non c’è un vero sostituto di Callejón. Vero è che Benitez difficilmente fa a meno del giocatore.

Non sarebbe il caso di farlo rifiatare? C’è la necessità di far tornare il giocatore ai suoi standard. C’è la necessità di tornare a gonfiare la rete.

(Antonio Picarelli)

Riproduzione Riservata