shinystat spazio napoli calcio news Coppa Italia, Garcia: "Grande rispetto per il Napoli ma vogliamo vincere. L'Olimpico sarà l'arma in più". Ecco i convocati

Coppa Italia, Garcia: “Grande rispetto per il Napoli ma vogliamo vincere. L’Olimpico sarà l’arma in più”. Ecco i convocati


Il tecnico della Roma Rudi Garcia ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara di andata di semifinale in Coppa Italia contro il Napoli. Ecco quanto evidenziato da SpazioNapoli: “Non credo che siamo avvantaggiati per non aver giocato domenica in campionato. Potrebbe essere anche più stimolante per il Napoli essere scesi in campo ed aver perso, avidi quindi di riscatto in Coppa. Vedremo domani cosa dirà il campo ma credo che partiremo alla pari. Ho massimo rispetto per la squadra di Benitez ma vogliamo fare risultato anche perché la semifinale si gioca su due gare ed al ritorno dobbiamo andare al ‘San Paolo’ a giocarci tutto”.

ALLENATORI A CONFRONTO. “Il calcio italiano è molto diverso da quello internazionale, conta tanto l’equilibrio. Bisogna attaccare ma anche avere un equilibrio di squadra forte ma è vero che è più facile vincere le partite con una difesa forte. Il Napoli ha una rosa forte, ha conquistato anche tanti punti in Champions e nessuno mette in dubbio il valore di Higuain e compagni. E’ vero, nel match di andata in campionato ci siamo imposti con decisione ma domani sarà un’altra partita. Giochiamo in casa e dobbiamo cercare di non prendere gol”.

LA FORMAZIONE. “Ci sto ancora ragionando. Molti giocatori non scendono in campo da 15 giorni e potrebbe essere un fattore fortemente a nostro sfavore. Chiunque scenderà in campo però, sa perfettamente cosa voglio: ritmo, concentrazione, cinismo e precisione. Nainggolan? Non redo che esistano giocatore perfetti: è un fuoriclasse ed è molto bravo, perfettamente inserito nei nostri schemi ma deve lavorare ancora tanto come tutti”.

L’OBIETTIVO. “L’Olimpico sarà pieno e non vogliamo deludere i nostri tifosi. Ci giochiamo una finale e teniamo particolarmente alla Coppa, inutile negarlo. Speriamo di vedere una bella partita, perché si gioca su due gare ed ogni dettaglio sarà fondamentale. Si, abbiamo anche il campionato ma guardiamo gara dopo gara senza troppe ansie”.

GLI INDISPONIBILI. “Tutti arruolabili tranne Balzaretti e Dodò. Toloi non sarà convocato: si allenato oggi con noi per la prima volta ma è meglio farlo lavorare ancora. Siamo pronti e motivati per dare il massimo, vogliamo vincere”.

Questi i convocati del tecnico francese dopo la seduta di rifinitura di questa mattina:

Bastos, Benatia, Castan, De Rossi, De Sanctis, Destro, Florenzi, Gerivinho, Jedvaj, Ljajc, Lobont, Maicon, Nainggolan, Pjanic, Ricci, Romagnoli, Skorupski, Strootman, Taddei, Torosidis, Totti.