shinystat spazio napoli calcio news Difesa sotto esame, Bigon pronto ad intervenire sul mercato

Difesa sotto esame, Bigon pronto ad intervenire sul mercato


L’anello debole è la difesa. I tre gol della Juventus rappresentano un altro campanello di allarme. Undici le reti incassate in campionato in dodici partite, cinque in Champions League in quattro sfide. Benitez ha gli uomini contati sulle fasce: Maggio e Armero sono gli unici due laterali a disposizione. Britos è andato in panchina a Torino contro la Juventus. Questi quindici giorni gli serviranno per entrare ancora in maggiore condizione ed essere pronto al rientro tra i titolari contro il Parma. Zuniga dovrebbe tornare in gruppo a metà dicembre e quindi disponibile per la partita di Cagliari, l’ultima prima della sosta. Reveillere, il difensore francese, ultimo acquisto, sta intensificando gli allenamenti, ha partecipato alle prime partitine e per la ripresa del campionato dovrebbe essere a disposizione di Benitez, almeno per la panchina.

BigonE poi a gennaio arriverà qualche altro rinforzo, sia come laterale che come centrale. Un innesto sicuro, probabilmente due, per dare maggior soluzioni all’allenatore spagnolo. Il tecnico spagnolo intanto lavora sul gruppo a sua disposizione e ovviamente solleciterà in particolar modo la fase difensiva. Meccanismo da migliorare per aggiustare i numeri, il Napoli al momento è la terza migliore difesa del campionato, dopo Juventus e Roma. Lavoro ed esercitazioni specifiche sulla fase di non possesso palla. Aspetti che saranno intensificati la prossima settimana e cioè al rientro dei nazionali, ben tre i difensori del Napoli impegnati: Maggio, Armero, Fernandez. Benitez in questa settimana a Castelvolturno ha lavorato con Britos, Cannavaro e il neoacquisto Reveillere. Lavoro sui difensori per migliorare la concentrazione e la rapidità negli interventi, lavoro globale sulla squadra per migliorare la fase difensiva. Attaccanti e centrocampisti, i primi a dover difendere: la fase di non possesso palla che riguarda tutti. Squadra corta, pressing delle punte sui difensori avversari, i rientri degli esterni e l’interdizione dei due centrocampisti a protezione della linea a quattro. Tutto deve funzionare in maniera perfetta per evitare alla difesa di andare in sofferenza.

L’equilibrio, Benitez ha insistito su questo concetto fin dal primo giorno. Per vincere occorre equilibrio, deve funzionare al meglio sia la fase offensiva che quella difensiva. E finora il Napoli ha brillato in attacco, fallendo, però, proprio gli appuntamenti più importanti in trasferta contro Arsenal in Champions League, Roma e Juventus in campionato. Tutti a segno gli attaccanti in campionato, meno Insigne che però ha fatto centro in Champions League. In fase difensiva invece si sono riscontrati maggiori problemi e non solo per il numero dei gol subiti. La Juventus oltre i tre gol ha creato parecchi problemi a Reina, già il Marsilia in Champions League al San Paolo, oltre alle due reti segnate aveva creato diverse opportunità pericolose. Prove difensive, allenamenti specifici, l’obiettivo di migliorare il più possibile il rendimento in fase difensiva: Benitez al lavoro per migliorare il 75% di condizione del Napoli. Pronto l’ultimo scatto per avvicinarsi alla perfezione.

Fonte: Il Mattino

ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl