shinystat spazio napoli calcio news Benitez e gli esordi "europei"

Benitez e gli esordi “europei”


Benitez championsMercoledì sera Rafa Benitez debutterà con il suo Napoli in Champions League, ospitando il Borussia Dortmund di Jurgen Klopp al San Paolo. Il tecnico spagnolo è un grande esperto di questa competizione, avendola vinta con il Liverpool nella stagione 2004-2005, superando il Milan di Ancelotti ai rigori dopo un rocambolesco 3-3 tra regolamentari e supplementari. Negli ultimi cinque esordi “europei”, Benitez non ha mai perso, ottenendo tre vittorie e due pareggi.

Nella stagione 2007-2008 lo spagnolo, alla guida del Liverpool, esordisce in Champions League il 18 settembre 2007, pareggiando 1-1 in casa del Porto (reti di Lucho Gonzalez all’8 per i padroni di casa e di Dirk Kuyt al 17′ per gli ospiti). L’anno dopo i Reds debuttano nella più importante competizione europea il 16 settembre 2008, superando 2-1 il Marsiglia in trasferta (gol di Cana al 23′ per i francesi, doppietta di Gerrard al 26′ e al 32′ per gli inglesi). Benitez riesce a vincere all’esordio in Champions anche nella sua ultima stagione a Liverpool, battendo di misura il Debrecen ad Anfield il 16 settembre 2009 (gol di Kuyt al 45′). A fine stagione lo spagnolo lascia il club del Merseyside per approdare in Italia, all’Inter. Con i nerazzurri debutta in campo europeo il 14 settembre 2010, pareggiando 2-2 in casa del Twente (reti di Sneijder al 13′ ed Eto’o al 41′ per i nerazzurri, gol di Janssen al 20′ e autogol di Milito al 30′ per gli olandesi). Il 24 dicembre 2010 lascia l’Inter e rimane disoccupato per il resto della stagione 2010-2011 e per tutto il 2011-2012, fino a tornare in panchina nel novembre 2012, sostituendo l’esonerato Roberto Di Matteo al Chelsea. Con i Blues esordisce in Champions il 5 dicembre 2012, schiantando 6-1 i danesi del Nordsjaelland (reti di David Luiz al 38′, Torres al 47′ e al 56′, Moses al 51′, Mata al 63′ e Oscar al 71′ per i padroni di casa, gol di John per gli ospiti al 46′). Questa vittoria, però, servì solo per il morale ai londinesi, visto che la qualificazione agli ottavi era stata già pregiudicata dai deludenti risultati ottenuti quando Benitez non era ancora arrivato sulla panchina del club di Stamford Bridge.

Questi, dunque, i risultati di Benitez nei suoi ultimi cinque esordi nelle competizioni europee. Il bilancio è positivo: 3 vittorie e 2 pareggi in 5 partite, ben 12 gol fatti e 5 subiti. Il giorno dell’esordio del Napoli di Benitez in Champions League, ovvero il 18 settembre, saranno passati esattamente sei anni dal pareggio ottenuto dal Liverpool di Benitez in casa del Porto (1-1), mentre proprio oggi (16 settembre) per il tecnico spagnolo è una data ancora più importante, visto che il 16 settembre 2008 vinse a Marsiglia per 2-1 con il suo Liverpool e l’anno dopo, sempre il 16 settembre e sempre con i Reds, vinse 1-0 contro il Debrecen in casa.