shinystat spazio napoli calcio news Calcio tavolo, un trionfo "Made in Napoli" ai Campionati del Mondo a Madrid

Calcio tavolo, un trionfo “Made in Napoli” ai Campionati del Mondo a Madrid


1173805_604032766305953_1556555054_n

Nello scorso weekend a Madrid si sono svolti i Campionati mondiali di calcio tavolo “evoluzione sportiva del gioco del subbuteo”. Come sempre nutrita la flotta di giocatori napoletani presenti capitanati dal veterano Massimo Bolognino, in rappresentanza di due club Eagles Napoli e Fighters Napoli. Come ogni anno Napoli riporta molti allori, quest’ anno grande ritorno al successo per Massimo Bolognino che porta a casa il 5° mondiale individuale questa volta nella categoria veteran, dopo aver sofferto agli ottavi contro l’ italiano De Francesco battuto ai tiri piazzati (rigori del calcio tavolo) e in semifinale col belga Threis battuto al golden gol; vita facile in finale con l’ austriaco Bambersky 2-0 il risultato finale.

Nell’ under 19 vittoria dell’ “allievo ” Luigi Di Vito che batte lo spagnolo Gonzales con un netto 3-1, terzo posto per Matteo Ciccarelli nell’ under 15 e Andrea Ciccarelli nell’ under 19.

Nel torneo della domenica riservato alla competizione a squadre, en plein italiano con Massimiliano Nastasi (neoacquisto degli Eagles Napoli) campione del mondo open, Luigi Di Vito, Luca Battista, Andrea Ciccarelli e Antonio Peluso nell’ under 19 a squadre, di Marco Di Vito e Matteo Ciccareli nell’ under 15 a squadre e di Domenico Napolitano nell’ under 12 a squadre e dei ct delle nazionali giovanili Alfredo Palmieri e Luciano Ciccarelli e infine ancora di Massimo Bolognino nel veteran a squadre.

Con questo successo “il Maradona del subbuteo” raggiunge quota 18 titoli mondiali vinti, 5 individuali e 13 a squadre, il totale del medagliere napoletano recita alla fine 11 medaglie d’oro e 2 di bronzo.

Prossimo appuntamento, e che appuntamento, sarà la champions league e europa league che si svolgerà a Napoli al palabarbuto il 26-27 ottobre con gli Eagles Napoli impegnati come club ospitante.