shinystat spazio napoli calcio news Avversarie Champions, vincono Borussia Dortmund e Arsenal. Sconfitto il Marsiglia

Avversarie Champions, vincono Borussia Dortmund e Arsenal. Sconfitto il Marsiglia


Spazio-Champions League

Un girone tosto ma equilibrato quello che l’urna di Montecarlo ha destinato al Napoli per la Champions League edizione 2013/2014. SpazioNapoli seguirà l’andamento di Borussia Dortmund, Arsenal e O.Marsiglia nei propri campionati.

Fine settimana che ha visto impegnate tutte e tre le formazioni che contenderanno la qualificazione agli azzurri.

Si gioca la quarta giornata in Bundesliga con il Borussia Dortmund, prima avversaria del Napoli nel girone F di Champions League, impegnato in trasferta sul campo dell’Eintracht Francoforte. Il tecnico Klopp schiera un 4-2-3-1 con: Weindenfeller; Grosskreutz, Subotic, Hummels, Schmelzer; Bender, Sahin; Blaszczykowsky, Mkhitaryan, Reus; Lewandowsky.
Borussia che trova il vantaggio al 10′. Ottimo recupero di palla di Blaszczykowsky che serve splendidamente in profondità Mkhitaryan che batte il portiere in uscita. Al 36′ pareggio dell’Eintracht con Kladec che in tap-in manda in rete. Al 56′ nuovo vantaggio per il Borussia ancora con Mkhitaryan che dalla destra si accentra e dal limite dell’area fa partire un preciso sinistro in diagonale che si insacca nell’angolino basso. La gara si chiude con il risultato di 1-2. Gara non proprio semplice per gli uomini di Klopp che hanno sofferto i padroni di casa. Vittoria che consente al Borussia di portarsi da solo al comando della classifica con 12 punti frutto di 4 vittorie.

Terza giornata in Premier League con l‘Arsenal impegnato all’Emirates Stadium nel derby del Nord di Londra contro il Tottenham. Arsenal che dovrà fare a meno di Podolsky per dieci settimane a causa di un infortunio muscolare. Questi gli undici che Wenger manda in campo:  Szczesny, Jenkinson, Mertesacker, Koscielny, Gibbs, Ramsey, Wilshere, Rosicky, Cazorla, Walcott, Giroud. Gunners in vantaggio al 23′. Grande imbeccata di Walcott per Olivier Giroud dalla destra dell’attacco ed ottima scelta dell’attaccante francese che, sul primo palo, tocca d’esterno e prende in controtempo il portiere avversario sul primo palo. Nel secondo tempo gli Spurs si stabiliscono nella metà campo avversaria cercando il pareggio lasciando ampi spazi per il contropiede avversario. Proprio con un’azione di ripartenza Giroud sfiora la doppietta personale. La gara si chiude con la vittoria dei padroni di casa per 1-0. Un Arsenal che comunque è sembrato un po’ lento in difesa con i due centrali che sembrano carenti in velocità ma tremendamente presenti quando c’è da colpire di testa. Occhio di riguardo per Ramsey giocatore interessantissimo che recupera palloni a centrocampo e riesce ad impostare garantendo qualità e quantità nella linea mediana. Vittoria che proietta l’Arsenal al quarto posto in classifica con sei punti.


Quarta giornata anche in Ligue 1 con l’Olympique Marsiglia impegnato al Velodrome contro il Monaco di Ranieri e Falcao. Questi gli undici mandati in campo da Baup per il suo 4-2-3-1: Mandanda; Fanni, N’Koulou, Diawara, Mendy; Romao, Imbula; Payet, Valbuena, A.Ayew; Gignac. Padroni di casa che trovano la rete del vantaggio al 43′ grazie ad un imperioso stacco di testa di Lucas Mendes, subentrato a Diawara uscito per problemi muscolari. Trova subito il pareggio il Monaco ad inizio ripresa con Falcao che devia in rete un cross di Kurzawa. Monaco che al 79′ trova il gol vittoria con Riviere, subentrato a Falcao, che batte Mandanda. Sconfitta che costa la testa della classifica all’Olympique Marsiglia.