shinystat spazio napoli calcio news Buona la prima, come un anno fa!

Buona la prima, come un anno fa!


3-0 alla prmarek_hamsikima di campionato, proprio come un anno fa. Questa volta l’avversario era il Bologna, squadra che nella scorsa stagione tanto ha fatto penare i partenopei.  Lo scorso campionato gli azzurri esordirono al Renzo Barbera contro il Palermo. Il primo marcatore fu Hamsik, lo stesso che domenica ha deliziato il San Paolo con una doppietta. Tante cose sono cambiate in un anno. A partire dall’attaccante. A Palermo segnò Cavani, che trafisse la sua ex squadra dopo aver colpito la traversa che favorì il gol dello slovacco. Ieri contro i falsinei si è visto un nuovo Napoli, orfano dell’uruguaiano e di mister Mazzarri, ma con uno schema di gioco diverso.

Il Napoli ha dimostrato di essere all’altezza delle idee proposte da Benitez, deliziando i tifosi con un gioco votato all’attacco e al possesso palla. Il tecnico spagnolo è riuscito a trarre il meglio da ogni giocatore, rendendo ogni elemento funzionale al gioco di squadra. Si prospetta un’annata diversa. Un Napoli che non dipende più dai gol di Cavani e che cerca di enfatizzare le qualità di ogni giocatore. Non ci sono più i titolarissimi degli scorsi anni. Tutti dovranno meritarsi il posto da titolare, sfoderando brillanti prestazioni come quella di ieri.

Un’unica certezza che continua da sei anni: Marek Hamsik. L’ha dichiarato e lo ha già confermato sul campo. Resterà a Napoli per vincere. E con uno come lui, sulla trequarti, tutto è possibile.