Home » SpazioGiovanili » Scopriamo la "scugnizzeria" azzurra/ Gianluca La Gatta, tanta tecnica al servizio della squadra

Scopriamo la “scugnizzeria” azzurra/ Gianluca La Gatta, tanta tecnica al servizio della squadra

Gianluca La Gatta NapoliOggi puntiamo la nostra lente d’ingrandimento su Gianluca La Gatta, forte centrocampista classe ’95. Il giocatore ritorna al Napoli dopo l’esperienza in prestito al Pomigliano in Serie D.

 

 
LA SUA STORIA – Gianluca La Gatta nasce a Napoli il 21 giugno del 1995. Muove i primi passi nel mondo del pallone nella scuola calcio Real Pomigliano. Il centrocampista veste la maglia del Napoli a 14 anni ed ha disputato qualche torneo come “Gaetano Scirea” e “Arco di Trento”. Il ragazzo nasce attaccante, ma i vari tecnici che ha avuto nel corso della sua giovane carriera hanno visto in lui un giocatore perfetto per la mediana. La Gatta ha disputato una buona stagione con la maglia del Pomigliano ed ha trovato il suo habitat perfetto quando alla guida della squadra c’era il tecnico Biagio Sena. Il ragazzo è stato schierato in caso di emergenza da esterno, ma non ha mai reso come rende da centrocampista centrale.

LEGGI ANCHE:   Ndombele Napoli, il retroscena: Giuntoli ci aveva già provato

 

 
DOTI TECNICHE Gianluca La Gatta è il classico centrocampista dai piedi buoni che può essere schierato sia sulla linea mediana come play-maker e sia come trequartista. Ha una buona stazza fisica ed una buona facilità di corsa. Qualche volta è stato impiegato esterno ed ha sempre portato a casa una buona prova. La Gatta, però, davanti alla difesa mostra davvero tutto il suo potenziale e nel 4-2-3-1 di Saurini potrà sicuramente rendere tantissimo. Il suo futuro? Sicuramente ricco di soddisfazioni.