shinystat spazio napoli calcio news Arsenal - Napoli, le pagelle: Insigne illumina l'Emirates Stadium, bene Reina e Mesto

Arsenal – Napoli, le pagelle: Insigne illumina l’Emirates Stadium, bene Reina e Mesto


lorenzo_insigneReina: 6.5

Beccato a ripetizione dai fischi inglesi per il suo passato al Liverpool. Da uomo esperto non si fa intimorire esordendo con qualche parata (bellissima quella sul colpo di testa di Mertesacker), alcuni rinvii da brividi ma soprattutto la grande parata sul rigore di Podolski. Nessuna colpa sui goal subiti. Ricorda un po’ Peruzzi fisicamente.

Cannavaro: 5.5

Il solito Paolo, guida bene la difesa senza moltissime sbavatura ma poi sul goal consente a Giroud di sfruttarlo come ponte per il colpo ad effetto. Idem sul secondo goal, marcatura un po’ leggera. Sentirà la pressione della competizione?

Armero: 6

Un buon primo tempo mentre nel secondo si addormenta e se ne perdono un po’  le tracce. In settimana si vociferava che Benitez avesse qualche remora sul suo impiego, intanto è ancora titolare forse anche per mancanza di alternative.

Mesto: 6.5

Non doveva partire tra i titolari all’inizio della stagione, ma si sta pian piano ritagliando uno spazio tutto suo. Si parlava di un possibile passaggio al Parma, non potrebbe risultare utile? Finisce sfiancato

Britos: 6

Buona interpretazione del ruolo senza sbavature. Si schiaccia troppo davanti alla porta così come tutta la difesa partenopea nel corso del secondo tempo fino alla sostituzione con l’esordiente Albiol.

Inler: 6

Buon primo tempo come tutto il Napoli anche se sembra sempre che da lui ci si potrebbe aspettare molto di più. Complice un atteggiamento troppo remissivo nel secondo tempo subisce un po’ i palleggiatori dell’Arsenal.

Insigne: 7

E’ il suo precampionato. Sembra un altro rispetto allo scorso anno, parente dell’Insigne nazionale degli ultimi europei. Acquisisce giorno dopo giorno più personalità e convinzione nei suoi mezzi e marca anche questa volta il tabellino.

Behrami: 6

Il solito cuore instancabile davanti alla difesa. Ingrato il rigore fischiatogli contro. Con Inler formano una buona diga davanti alla difesa anche se spesso non tengono bene le distanze con i difensori subendo il palleggio avversario.

Callejòn: 5.5

Molto meglio nella sua prima uscita al San Paolo. Sembra subire un po’ il ruolo ritagliatogli da Benitez. Ottimo doti di palleggio ma sbaglia parecchi passaggi facili.

Hamsik: 6

In un gran bel Napoli del primo tempo, ti aspetteresti di più proprio da lui. Sbaglia qualche passaggio di troppo ma sembra debba ancora trovare la posizione adeguata in campo. Il passaggio per Pandev sul secondo goal è però uno dei suoi.

Pandev: 7

Ottima seconda prestazione. Marca il cartellino con un goal di pregevole fattura costruendolo con uno scatto, un dribbling ed un colpo di sinistro nell’angolo. Lo scorso anno iniziò benissimo per poi subire nel corso della stagione una flessione complice un infortunio. Incrociamo le dita.

Higuain 5

Soffre la prima con il Napoli? Semplicemente fuori forma. Non dimentichiamoci che questo giocatore è da poco con la squadra ed ha saltato completamente il ritiro precampionato. Si nota la differenza di preparazione e il poco affiatamento con i compagni.

Albiol: 5

Subisce come tutto il Napoli nel secondo tempo l’assalto degli inglesi. Da rivedere

Maggio: 5

Vedi Albiol. Viene schierato da esterno destro insieme a Mesto al posto di Callejon. Prima uscita stagionale molto opaca.

Mertens: 5

Non si vede quasi nel secondo tempo complice anche la flessione di tutta la squadra. Verrebbe la voglia di vederlo dal primo minuto.

Dossena: sv

Dzemaili: sv