Home » News Calcio Napoli » RILEGGI LIVE – Benitez: “Higuain è un giocatore di qualità. Lavoriamo per il futuro e per una grande società a livello internazionale. Martinez? Ottimo giocatore. Zuniga? Spero segni tanto”

RILEGGI LIVE – Benitez: “Higuain è un giocatore di qualità. Lavoriamo per il futuro e per una grande società a livello internazionale. Martinez? Ottimo giocatore. Zuniga? Spero segni tanto”

rafa_benitez

E’ Rafa Benitez l’ospite d’eccezione della puntata odierna di Speciale Calciomercato su Sky. Il mister azzurro si concede alle telecamere della tv satellitare a pochi giorni dalla conclusione del ritiro a Dimaro e a poche ore dal colpo Higuain.

Sono tranquillo perché il lavoro che stiamo svolgendo in questi giorni lo abbiamo preparato prima. Stiamo lavorando con tutta la società, se dovesse arrivare qualche altro giocatore ok, ma già va bene cosi. Higuain è un giocatore di qualità che ha fatto un sacco di gol. Sarà importante per noi che abbiamo una mentalità di gioco offensiva e penso che farà bene con il Napoli. Dobbiamo comprare giocatori che possano essere importanti per la società per i prossimi 4-5 anni. La società ha dato un segnale importante comprando giocatori da squadre come Real e Liverpool. Mazzarri ha fatto un grandissimo lavoro noi abbiamo un’opportunità per andare più avanti. Proprio la società sta cercando di diventare internazionale in tutta la sua struttura e gli ultimi acquisti lo stanno a dimostrare. Lo scorso anno la squadra non ha vinto ma ha dimostrato di saper fare molto bene. I ragazzi hanno molto voglia di imparare e lavoriamo in sinergia. Fino alla passata stagione hanno lavorato con un modulo diverso; ora vogliono imparare al meglio le nuove disposizioni, servirà tempo perché il calcio non è matematica. Martinez? Non parliamo di mercato. E’ fuori discussione che sia un ottimo calciatore ma oggi c’è Higuain e va bene così. L’idea è trovare un altro giocatore che si possa sposare perfettamente al modulo. Al momento stiamo lavorando nel migliore dei modi su questo modulo ma se dovessimo cambiare qualcosa non ci sarebbe nessun tipo di problema. Hamsik-Gerrard? Mi piace perché Gerrard ha fatto 20-21 gol, se Marek facesse lo stesso sarebbe molto contento lui e anche noi. Zuniga? Io parlo con Camilo tutti i giorni, è un nostro giocatore e sono contento che sia qui e spero che faccia tanti gol. Ci saranno tanti impegni in questa stagione e a volte si può giocare con due attaccanti e a volte con uno. E’ importante per una squadra che vuole fare bene in tutte le competizioni fare turn-over. Quando ho parlato con il Napoli ho visto la fiducia in me e non ho pensato alla passata esperienza all’Inter. Dobbiamo arrivare ad ogni partita con la mentalità di vincere, sempre anche giocando male. E’ ovvio che se si gioca bene si vince di più. Non ho ancora deciso dove abiterò a Napoli, ho ancora un po’ di tempo a disposizione. Lo scorso anno la squadra recuperava palla e ripartiva veloce e anche quest’anno potremo fare lo stesso, Higuain potrà farlo bene così come faceva Cavani. Ho parlato con i giocatori che parlano spagnolo, è stato facile convincerli a venire qui perché hanno visto una società vincente che comprava giocatori vincenti. Prendere giocatori come Callejon, Albiol e Higuain non era facile prima per il Napoli. L’aver preso questi giocatori significa che il Napoli è cresciuto tanto. Scudetto? Il Napoli deve competere in tutte e tre le competizioni cercando di arrivare fino in fondo in tutte e tre. La Juve è molto forte ma noi ci proveremo”.