shinystat spazio napoli calcio news Adil Rami Napoli

Agente Rami: “E’ il primo della lista di Benitez”


adil-rami

Adil Rami Napoli – L’agente Fifa Vincenzo D’Ippolito che cura in Italia gli interessi di Adil Rami è intervenuto quest’oggi sulle frequenze di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue parole:

Cavani? Ormai la sua storia a Napoli è finita. Il Real Madrid non può però permettersi la clausola di 63 milioni, gli unici che possono permettersela sono gli arabi o i russi, quindi punterei più sul City o sui russi. Anche gli altri giocatori al suo livello hanno quotazioni importanti, le grandi squadre europee come il Real possono permettersi l’ingaggio, ma il costo del cartellino rimane proibitivo.

Contropartite tecniche? Non credo che il presidente ne voglia, tra l’altro De Laurentiis non vuole pagare ingaggi così alti e i diritti d’immagine sono un altro problema. Il Real ha giocatori da poter proporre, ma questi hanno tutti ingaggi molto alti. Insomma non credo che giocatori fortissimi già affermati possano venire a Napoli.

Mascherano? Non ha un ingaggio altissimo, De Laurentiis potrebbe permettersi il suo ingaggio non ha un contratto onerosissimo, poi è molto legato a Benitez, però non so se gli azzurri sono su Mascherano. Gonalons? Lo conosco poco. Gargano? Anche se non sono più il suo procuratore posso dire che Benitez lo stima, potrebbe restare in azzurro. E’ un calciatore che dà tanta sostanza in campo, conosce l’ambiente e se la potrebbe giocare con Inler, Dzemaili e Behrami. Potrebbe diventare il Mascherano della situazione a costo zero, la sostanza che mette in campo è fuori discussione e sotto gli occhi di tutti.

Rami? Posso operare per suo conto nel mercato italiano. Il Napoli lo ha già contattato, ma credo sia difficile riuscire a portarlo in azzurro. Adil è il primo della lista di Benitez, il calciatore si è preso però un po’ di tempo per riflettere. Ci sono tante squadre che lo vogliono e quindi vuole aspettare prima di decidere. Sta a Valencia e sta bene e vedremo se più in là ci saranno delle opportunità per lui e le valuteremo. Ho parlato con lui della città e gli ho spiegato tutto, però bisogna aspettare.