shinystat spazio napoli calcio news Mimmo Criscito: "Tornerò in Italia. Napoli? Non credo"

Mimmo Criscito: “Tornerò in Italia. Napoli? Non credo”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Criscito-di-TwitterAi microfoni di “Si Gonfia La Rete” in onda sulle frequenze di Radio Crc è intervenuto il difensore dello Zenit San Pietroburgo Domenico Criscito. “Sono da un po’ in Italia per la nascita del mio secondogenito. Adesso sto pensando solo a recuperare dal mio infortunio che mi terrà fuori ancora 4-5 mesi. Tornare un giorno in Italia? In Russia mi trovo molto bene ma un giorno spero di tornare a giocare nel campionato italiano. A giugno parlerò con i miei procuratori e troveremo la soluzione migliore”.

E su un possibile futuro al Napoli Criscito si mostra scettico: “Non lo so. Penso che dopo la trattativa di qualche anno fa non andata buon fine sia una pista tramontata. Comunque seguo sempre il Napoli essendo la squadra della mia città. E’ una delle realtà del calcio italiano dopo la Juventus; ha giocatori di qualità e un ottimo allenatore: sta dimostrando di meritare il secondo posto”.

Spalletti? Manco tanto da San Pietroburgo. Ma il mister si trova molto bene avendo rinnovato lo scorso anno. A mio parere è uno dei migliori allenatori italiani in circolazione”.

Cavani via da Napoli? Io credo che lì si trovi benissimo. E’ il futuro del Napoli: ha trovato un ambiente ideale per fare bene e prima di lasciarla ci penserà due volte”.

Infine una battuta sulle sue ambizioni future con la maglia della Nazionale: “Spero di essere al Mondiale ma sta a me riconquistare la fiducia di Prandelli a suon di prestazioni. La delusione Europei? Brucia ancora ma ormai guardo al futuro”.

 

Preferenze privacy