shinystat spazio napoli calcio news MP - Mazzarri amaro: "Non ci abbiamo creduto. Questione di mentalità? Tutto vero"

MP – Mazzarri amaro: “Non ci abbiamo creduto. Questione di mentalità? Tutto vero”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

mazzarripensierosoAnche Walter Mazzarri sposa la stessa linea di Morgan De Sanctis: “Bisognava segnare subito e crederci di più”. Ai microfoni di Mediaset Premium il tecnico azzurro analizza la doppia sconfitta contro il Viktoria Plzen costata l’eliminazione dall’Europa League. Queste le sue parole evidenziate da SpazioNapoli:

“Abbiamo compromesso la qualificazione all’andata. Avessimo fatto gol alla prima occasione avremmo potuto anche crederci ma il tempo scorre e noi ci abbiamo creduto sempre meno. Bisognava anche fare i conti con il freddo e la loro carica agonistica. Detto brevemente bisognava entrare in campo con un piglio maggiormente deciso per compiere un qualcosa di speciale. E poi il Viktoria è una squadra che darà filo da torcere a tutti.

Brutta figura? Ho messo una squadra più spregiudicata per provare a spingere e segnare subito; il paradosso è che con tutti questi attaccanti non abbiamo fatto un gol in 180 minuti. Ciò mi fa capire che viviamo molto di più sui meccanismi e su una certa organizzazione di base; bisogna ritornare ai nostri vecchi meccanismi perchè cambiare a volte non serve. Non bisogna mai lasciare nulla al caso.

Momento difficile? Il campionato è una cosa e l’Europa League un’altra. In campionato veniamo da due ottime partite con due squadre importanti e che stanno bene. In Europa si poteva fare indubbiamente meglio.

Mentalità la nostra arma migliore? Verissimo. Ma adesso pensiamo a recuperare le energie fisiche”.

 

Preferenze privacy