shinystat spazio napoli calcio news Bagni: "Rolando è praticamente fermo da sei mesi. Ci vorrà tempo per ambientarsi"

Bagni: “Rolando è praticamente fermo da sei mesi. Ci vorrà tempo per ambientarsi”


Bologna FC Training Camp«Io l’ho visto la prima volta quando giocava nel Belenenses: piedi buoni, soprattutto il sinistro, fisico mozzafiato. Mi prendo volentieri il merito di questa scoperta perché è la sacrosanta verità, ma il Napoli non doveva farselo scappare l’estate scorsa». Bagni racconta Rolando. In un’intervista al Mattino l’ex azzurro analizza il nuovo colpo di mercato di Bigon. Dopo il suo passato in terra partenopea Bagni si è distinto come commentatore televisivo, ma il uo principale compito, oggi, è ancora quello di scoprire nuovi talenti. Sentiamo cosa dice su Rolando.
È già pronto per il campionato italiano?
«Io controllo una ventina di campionati, sono un vero e proprio maniaco, trascorro ore ed ore davanti alla televisione: da diversi anni è questa la mia vita e posso dire che Rolando è un difensore che può imporsi facilmente nella nostra serie A, per intelligenza e tecnica».
Meglio prenderlo ad agosto?
«Il Napoli lo ha trattato a lungo, Mazzarri è un suo estimatore. Ma adesso ho qualche dubbio: è praticamente fermo da sei mesi. Ha bisogno di parecchie settimane per ambientarsi».
Sotto il profilo tattico?
«Lui può fare tutto quello fa Britos. Ecco, sia pure fisicamente diverso anni luce con l’uruguaiano, è la sua alternativa. Ma può fare anche il difensore centrale, al posto di Cannavaro nella difesa a tre. L’acquisto mi ha sorpreso, perché pensavo che il Napoli cercasse un’alternativa alla partenza di Campagnaro».