shinystat spazio napoli calcio news Perinetti su Calaiò: "E' maturato molto, il Napoli trarrà grandi vantaggi dal suo ritorno"

Perinetti su Calaiò: “E’ maturato molto, il Napoli trarrà grandi vantaggi dal suo ritorno”


Calaiò: "Sogno di chiudere la mia carriera a Napoli"A Radio Crc nella trasmissione “Si gonfia la rete” di Raffaele Auriemma è intervenuto Giorgio Perinetti, ex dg del Siena, che commenta il passaggio di Emanuele Calaiò al Napoli:

Calaiò a Napoli? La squadra azzurra ha già un’identità precisa, un allenatore con le idee chiare ed un gruppo unito. Oltretutto, il processo di crescita avvenuto in questi anni è stato importante. A gennaio la società sta facendo qualcosa di ulteriormente importante con Armero che ha classe e spinta. Calaiò è un attaccante che è maturato molto per cui può sicuramente può dare una mano alla squadra azzurra. E’ un grande colpitore di testa, un ariete e quando si gioca contro squadre che si chiudono, Calaiò può risultare importante”.

Sulle dichiarazioni di papà Cavani, che vedrebbe bene il figlio al Real Madrid: “Credo che il Matador stia benissimo a Napoli ed è padrone della situazione. Cavani sa quanto Napoli può offrirgli. È ovvio che il padre vorrebbe vederlo giocare in una delle squadre più forti del mondo ma il polso della situazione lo ha il calciatore. Cavai non lascerà mai Napoli se non per un grandissima. Il Napoli si rinforza sempre di più, di anno in anno. E questo aiuterà Cavani a restare in azzurro perché disputare la Champions può essere un grande traguardo”.

Da ex direttore generale del Palermo Perinetti parla anche della sfida fra i rosanero e il Napoli: “Le prestazioni del Palermo sono sempre state importanti per cui il Napoli non deve aspettarsi una squadra riduttiva. È chiaro che ci sono dei problemi ma la società sta intervenendo in maniera decisa. Aronica e Dossena possono elevare il tasso di esperienza della squadra“.

Fonte: Radio Crc