shinystat spazio napoli calcio news Armero confessa: "Felice di andare al Napoli, è una grande oppurtunità". Oggi visite mediche a Villa Stuart e poi firma in sede

Armero confessa: “Felice di andare al Napoli, è una grande oppurtunità”. Oggi visite mediche a Villa Stuart e poi firma in sede


Ag. Armero: "E' fatta, bisogna solo limare dei dettagli. Lunedì Pablo sarà al 99% del Napoli"
Tanto tuonò che piovve. Armero al Napoli: è fatta. Se ne parlava da questa estate, poi la trattativa si era riavviata durante le festività natalizie, con tanto di accordo raggiunto tra i patron di Napoli e Udinese, De Laurentiis e Pozzo : 1 milione subito, altri tre a giugno per la comproprietà. Ma per arrivare alla conclusione della telenovela è stata necessaria una lunga serie d’incontri tra Bigon e il manager italiano Vagheggi , nel mentre l’Anzhi provava a far saltare un affare già concluso. Fax ed email per la copia del contratto spedite in Brasile all’agenzia che cura gli interessi di Armero, poi la restituzione con la richiesta di tradurre gli atti in spagnolo e in inglese. Intanto il calciatore fremeva a Udine. Guidolin non lo aveva convocato per il match contro l’Inter e negli ultimi due giorni il colombiano non si era visto agli allenamenti. Ieri l’ok definitivo per la soddisfazione del nuovo acquisto azzurro, che si è affrettato a sistemare le ultime cose, tra cui anche la chiusura del conto in banca. Banca dove ha incontrato il presidente friulano Soldati : «Grazie di avermi dato questa opportunità – gli ha detto – sono davvero felice di andare a Napoli dove lotterò per i grandi traguardi». Stamattina Pablo Armero s’infilerà sul primo volo in partenza da Ronchi dei Legionari e diretto a Roma dove alla clinica Villa Stuart lo attenderà lo staff medico del Napoli (i dottori Enrico D’Andrea e Raffaele Canonico) per le visite mediche. Dopo l’ok si trasferirà nella sede della Filmauro per firmare l’accordo quadriennale da 1,3 milioni a stagione, più bonus. La stretta di mano col patron e poi il trasferimento in auto verso Napoli in compagnia di Bigon. A Castelvolturno troverà Mazzarri e il suo compagno di Nazionale, Zuniga . Se le sue condizioni saranno soddisfacenti, potrà cominciare dalla panchina domenica contro il Palermo.

Fonte: Raffaele Auriemma per Tuttosport