shinystat spazio napoli calcio news Il 3 dicembre la Uefa decide sul San Paolo

Il 3 dicembre la Uefa decide sul San Paolo


La Commissione disciplinare della Uefa discuterà il 3 dicembre la posizione del Napoli in merito alla multa di 150mila € (fumogeni e occupazione delle vie di fuga da parte di tifosi) e alla chiusura per una gara del San Paolo (intonaci pericolanti) comminata il 26 ottobre dopo la partita di andata contro l’Aik Solna. Sanzione che era stata sospesa per un periodo di prova di 5 anni dopo che il Napoli, prima della gara casalinga contro il Dnipro, era riuscito ad eliminare i problemi derivanti dagli intonaci pericolanti. Nell’udienza del 3 dicembre l’avvocato del Napoli Mattia Grassani cercherà di evitare la squalifica per un turno dello Stadio di Fuorigrotta. Sanzione che potrebbe comunque essere comminata alla Società azzurra per il comportamento dei propri tifosi (fumogeni e occupazione delle vie di fuga) durante la gara contro gli ucraini.

Fonte: Il Mattino

Preferenze privacy