shinystat spazio napoli calcio news PSV e Napoli, numeri da Champions per una sfida di Europa League

PSV e Napoli, numeri da Champions per una sfida di Europa League


Competizione a parte, PSV e Napoli hanno il pedigree invidiabile di chi avrebbe dovuto far parte della massima competizione europea, in barba alla Uefa Europa League e a tutti coloro che continuano a snobbarla. Numeri che fanno storia, storia di numeri e muri da infrangere, eretti da due compagini dall’organico maturo e arruolabile per provare a vincere una competizione come la vecchia Coppa Uefa, che annovera si squadre di blasone, ma che è anche piena zeppa di autentiche sconosciute, cenerentole o, più semplicemente, squadre prive di quella minima esperienza internazionale per intimorire i club più qualificati.

Parola ai numeri:

• I due club si affrontano per la prima volta in competizioni UEFA per club.

• Il bilancio del PSV in 20 confronti contro squadre italiane è di 7 vittorie, 4 pareggi e 9 sconfitte (6 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte in casa; di cui 1 vittoria, 3 pareggi e 6 sconfitte in Italia). La sfida più recente risale al successo per 2-1 a Genova contro l’UC Sampdoria dopo l’1-1 in Olanda nella prima delle partite della fase a gironi di UEFA Europa League 2010/11.

• L’unico precedente del Napoli contro avversarie olandesi risale alla fase a gironi dello stesso torneo: 0-0 a Napoli contro l’FC Utrecht e 3-3 al ritorno (in rimonta da 3-1).

Il PSV non perde in casa in Europa da 20 partite (14 vittorie e sei pareggi) dalla sconfitta per 3-1 contro il Liverpool FC nella fase a gironi della UEFA Champions League 2008/09.


• Il PSV ha partecipato alle ultime tre edizioni della UEFA Europa League,  raggiungendo sempre la fase a eliminazione diretta.

• Gli olandesi hanno sempre vinto il loro girone e la sconfitta alla Giornata 1 contro l’FC Dnipro Dnipropetrovsk è stata  la prima in 19 gare giocate nel torneo.

• Il PSV è arrivato alla fase a gironi avendo battuto l‘FK Zeta con un complessivo 14-0 allo spareggio (5-0 fuori casa, 9-0 in casa).

• Il 2-0 esterno contro il Villarreal CF nella fase a gironi della scorsa UEFA Champions League è stata l’unica vittoria fuori casa del Napoli lungo il cammino verso gli ottavi di finale, con tre pareggi e quattro sconfitte.

Verrà il tempo in cui i risultati pagheranno dazio e i valori verranno premiati sul campo come si conviene, ma a tutt’oggi la squadra di Eindhoven e il Napoli dovranno sfidarsi in un girone di Europa League che le vedrà contendersi la prima piazza, con la postilla di incontrarsi più in là, magari quando la qualificazione dovrà giocarsi su ‘180 minuti e la posta in palio sarà più elevata.