Insigne, gli inizi: “Ma dove l’avete preso questo nanetto?”

Quasi sfrontatezza, la sua. La stessa che ha messo in campo sin dal primo torneo con la scuola calcio di Grumo Nevano (aveva otto anni).

«Quel giorno non lo volevano in campo – racconta il suo migliore amico Antonio D’Erricoera troppo piccolo di statura. Il presidente di quella scuola gli disse: il pallone è più alto di te, ma dove vuoi andare? Insistemmo tutti, guardatelo almeno. Lui si convinse e dopo averlo visto cinque minuti palleggiare, esclamò entusiasta: «Ma dove l’avete preso questo nanetto?»

fonte: Corriere del Mezzogiorno

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI