Come non dirti GRAZIE

Come non dirti GRAZIE

Nell'ultimo periodo le cose non sono andate come si sperava per il Pocho, qualcosa è andato storto perchè è trapelato con troppo anticipo una voce a cui mai nessuno avrebbe voluto dar credito. Ma probabilmente c'è qualcosa di vero, e tra qualche ora lo sapremo per certo.

Ma adesso, in questi momenti di giubilo, ci preme dirti GRAZIE per aver guadagnato un penalty fondamentale per la vittoria di questa coppa, hai, in un certo senso, mantenuto quello che i napoletani t'avevano chiesto con il pensiero, un ultimo sforzo prima di dire addio, se addio sarà, una ultima scheggia di luce nell'area avversaria, quell'ultima capriola che fa scattare in piedi e che rallegra il cuore.

Se questo è un addio, ti diciamo grazie di tutto ciò che ci hai dato, compreso quello che non sei riuscito a darci, perchè a Napoli hanno apprezzato anche solo le intenzioni. Se domani non sarai più dei nostri, sappi che hai preso di diritto un posto fisso nelle immagini della storia di questo club, anche solo per aver acceso i cuori di milioni di persone. Vorremo tutti che non fosse l'ultima volta che scriveremmo di te, ma se così fosse, ci hai lasciato da vincitore, ricordalo quando prenderai la tua decisione, che, a questo punto, noi tutti accetteremo qualsiasi cosa tu decida. Grazie ancora, Ezequiel !

 

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram