M&M, Maradona e Moggi a Dubai

M&M, Maradona e Moggi a Dubai
Dalla visita di Luciano Moggi al Pibe de Oro in quel di Dubai qualche settimana fa, è nata una conversazione che ha toccato svariati punti, anche il ritorno di Diego a Napoli. E' lo stesso Luciano a raccontare il colloquio avuto durante la  rimpatriata dalle pagine di Libero

La bella vita di Diego "A Dubai Diego sta da re" - scrive Luciano - "Vive in un complesso faraonico, tra piante e fontane, bisogna dribblarle per quante ce ne sono. E' sito su un'isola artificiale, la Jumeirah Palm.Tutto è grandioso e studiato, anche i particolari. Quando Diego rientra nella sua suite, non c’è il suono sommesso del piano bar ma quello dell’arpa alla quale attende una giovane donna"

 Perché è lì Diego "Soldi e fama, ma c'è altro. Un progetto dedicato ai ragazzi, il calcio lì è appena nato e Diego vuole lasciare un segno per loro. Sta bene lì e vuole restarci, la gente non lo assilla. Poi è lì anche per motivi d'immagine."

Ritorno a Napoli "E' complicato, Voglio tornare a Napoli libero da qualunque incombenza e senza che qualcuno mi tolga orologi o orecchini. Debbo risolvere quella questione del fisco, che mi fa rabbia e mi intristisce. Io evasore? Neanche per idea. Ho preso di petto la questione, ed ho fiducia nel mio avvocato. Questa vicenda mi sembra un incubo. Mi hanno tolto 18 anni di amore dei napoletani - ribadisce, gli hanno sottratto anche occasioni di lavoro in Italia, aggiungo io, Diego si mise in gara a “Ballando con le stelle”, d’improvviso dovette smettere, il fisco esigeva per legge gli introiti del contratto. "Sarebbe molto bello camminare nei luoghi che sono rimasti impressi nella mia memoria"

Scudetto Napoli "Ieri è stato il 25° anniversario del primo scudetto del Napoli." - Conclude Moggi - "Seguirono il secondo, la Coppa Uefa, la Supercoppa italiana e la Coppa Italia, vinta nello stesso anno del primo scudetto. Imprese tutte grandi, ma al primo amore si resta sempre attaccati di più, così come l’amore per Diego, che resta sconfinato per i napoletani. E quando gli dico che Napoli potrà essere ancora nel suo destino, il sorriso che gli apre la bocca dimostra quanto e da quanto tempo ci pensa"

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram