Napoli, Champions sempre più lontana

Napoli, Champions sempre più lontana

Il sogno degli uomini di Mazzarri di andare in Champions per il secondo anno consecutivo si è infranto molto probabilmente a Bologna al Dall’Ara, con diversi rimpianti per gli azzurri. La partita si mette subito bene per il Bologna, che già salvo e senza alcuni dei suoi uomini migliori, mette a segno al 17° del primo tempo con Diamanti il goal dell’1 a 0. Il Napoli nel primo tempo si rivela grande sprecone con un goal sbagliato di Hamsik, due di Cavani e la traversa di Cannavaro.

Il primo tempo lasciava presupporre una rimonta del Napoli che si sarebbe concretizzata nei secondi quarantacinque minuti di gioco. Al 10° della ripresa entra Lavezzi al posto di Maggio e l’argentino sfiora il goal del pareggio con una bellissima punizione. Ma è il Bologna a portarsi sul doppio vantaggio al 64° con una rete di Rubin che era appena entra al posto di Acquafresca, autore di un assist nel primo goal del Bologna. Il 2-0 del Bologna si rivela una mazzata per gli uomini di Mazzarri che ormai abbattuti non riescono a reagire. La partita si conclude con una rissa finale nel quale vengono espulsi  Dzemaili e Morleo. Un Napoli dai due volti, sprecone e, allo stesso tempo, rinunciatario. Ora non resta che pensare alla finale di Coppa Italia per concludere dignitosamente la stagione.

Francesco Ruopolo

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram