La polemica da Udine - Complotto per favorire il Napoli! Rocchi ha falsato lo scontro diretto e le tv...

La polemica da Udine - Complotto per favorire il Napoli! Rocchi ha falsato lo scontro diretto e le tv...

È una sfida ad alta tensione quella tra Napoli e Udinese per la zona Champions. Inevitabile tra due piazze caratterizzate da filosofie di vita agli antipodi e che di conseguenza vivono anche il calcio in maniera completamente diversa. E rivisitando gli episodi che hanno caratterizzato il campionato non è così azzardato parlare di “complotto” contro i friulani.

Rocchi. Se la lotta per lo scudetto rischia di essere condizionata dal gol-fantasma di Muntari, quella per la Champions potrebbe essere decisa dall’arbitraggio di Rocchi nello scontro diretto. Senza l’esagerata espulsione di Fabbrini e tante altre decisioni a senso unico sarebbe finita 2-2 lo scorso 18 marzo? «Ormai è inutile spendere parole su quello che è successo allora», ha detto Gianpaolo Pozzo. Giusto, ma se quella sera al Friuli fosse uscito il segno 1 oggi l’Udinese sarebbe a +3 sul Napoli, proprio come l’Inter. É giusto ricordarlo come è corretto ricordare che sono tanti altri i punti che i friulani hanno lasciato per strada per demeriti propri.

Il particolare va messo in evidenza, anche perchè a Napoli non perdono occasione per evidenziare come anche la squadra di Guidolin sia stata favorita dagli arbitri. Si tira in ballo la mancata espulsione di Pereyra con il Parma e il gol dell’altra sera a Cesena viziato da un fuorigioco di Danilo. E tanto per gettare un po’ di benzina sul fuoco sul web c’è anche chi accusa Mutu di aver sbagliato volontariamente il rigore del possibile 1-1 del Cesena. Esagerazioni vere e proprie mischiate a memoria corta ripensando alla lunga sfilza di spintarelle croniche ricevute nel corso della stagione da De Sanctis e compagni.
Media. E a proposito di spintarelle, se l’Italia della piccola provincia tifa per l’Udinese,quella mediatica è tutta schierata dalla parte del Napoli come confermano le telecronache quasi a “senso unico” delle partite dei partenopei. È ahime, la solita legge di mercatoPer le tv un discorso è avere in Champions il Napoli con i record di ascolti che ne conseguono, un altro la piccola Udinese.

Fonte: Messaggero Veneto

Siamo su Google News: tutte le news sul Napoli Calcio CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram