shinystat spazio napoli calcio news Napoli, Lazio, Udinese ed Inter. Non succede, ma se succede?

Napoli, Lazio, Udinese ed Inter. Non succede, ma se succede?


Sono ben quattro le squadre che attualmente occupano la terza piazza in classifica, a quota 55 punti, uno scenario ingarbugliato che, se si protraesse fino al termine della stagione, vedrebbe il Napoli in Champions League per una serie di fattori che andiamo a spiegare.

In caso di arrivo a pari punti tra due squadre, il regolamento, favorirebbe la squadra che nel doppio confronto ha segnato un maggior numero di reti, una specie di confronto ad eliminazione diretta in pieno stile Champions League, con la stessa rilevanza delle reti segnate in trasferta. In questo caso, il Napoli sarebbe favorito nel doppio confronto con l’Inter (3-0 a Milano, 1-0 a Napoli), con l’Udinese (2-0 in casa; 2-2 a Udine) ma non con la Lazio (0-0 a Napoli; 1-3 a Roma). Pertanto un arrivo a pari punti con i biancocelesti di Reja condannerebbe il Napoli al quarto posto.

Se le squadre ad arrivare a pari punti dovessero quattro scatterebbe la classifica avulsa tre le squadre in questione, ed in questo caso il Napoli risulterebbe notevolmente avvantaggiato avendo totalizzato (finora) ben 11 punti negli scontri diretti, guidando questa particolare classifica, seguito da Udinese con 8 punti, Inter con 6 punti ed infine Lazio con 5 punti. Napoli che si qualificherebbe in Champions League anche se la Lazio battesse l’Inter, e naturalmente, a parità di punti in classifica.

Se invece si dovesse arrivare ad una corsa a tre si presentano agli azzurri tre differenti ipotesi:

 – con Lazio, Udinese e Napoli, ecco che le cose si complicherebbero in quanto, per classifica avulsa, tutte e tre squadre totalizzerebbero 5 punti e dunque si dovrebbe ricorrere alla differenza reti nel computo totale, in quanto la differenza reti negli scontri diretti è identica, e pari a zero.  La differenza reti totale è favorevole, attualmente, al Napoli che guida con +19, seguita dall’Udinese a +12 e dalla Lazio a +5, classifica naturalmente soggetta a variazioni da qui alla fine del torneo.

con una volata Napoli, Inter e Udinese infatti, il Napoli guiderebbe la classifica avulsa con 10 punti, contro i 7 dell’Udinese e i 3 dell’Inter e ciò basterebbe per il piazzamento al terzo posto evitando di scendere nei meandri del calcolo della differenza reti che, in questo caso, non occorrerebbe.

con un terzetto Napoli, Inter e Lazio, bisognerebbe attendere l’ultimo scontro diretto (Inter v Lazio) per poter formulare la classifica avulsa definitiva, che al momento vedrebbe il Napoli in testa con 7 punti, Lazio a 4 punti e Inter a 3. Una ipotetica vittoria della Lazio sull’Inter, porterebbe la Lazio a 7 punti, rendendo necessario calcolare la differenza reti sugli scontri diretti ove attualmente il Napoli guiderebbe con +2, seguito dalla Lazio con +1 e dall’Inter a -3. Una vittoria con due gol di scarto della Lazio a Milano, pertanto, qualificherebbe la squadra di Reja, mentre una vittoria con un solo gol di scarto renderebbe necessario il calcolo della differenza reti totale dove il Napoli, come visto prima, è nettamente in vantaggio sulla Lazio. Qualsiasi risultato che non sia una vittoria della Lazio, qualificherebbe automaticamente il Napoli.

E’ chiaro che tutti questi calcoli, abbastanza tortuosi,  sono vincolati alla presenza del Napoli in un ipotetico gruppo di squadre a pari punti, condizione che, a tre giornate dal termine, non va scartata. Da buon tifoso partenopeo, altre circostanze non sono state prese in considerazione.

In tre partite, dunque,  queste quattro squadre si giocano tutto ed è normale pensare a questi calcoli come ipotesi e nulla di più. Il Napoli, come le altre tre pretendenti,  potrebbe essere tagliato fuori da ogni discorso così come potrebbe giocarsi tutto negli ultimi novanta minuti, pertanto sarebbe meglio evitare ogni imbarazzo e appropriarsi del terzo posto senza giovarsi dell’ausilio della matematica e delle statistiche. Vincerle tutte a questo punto, manderebbe il Napoli in Champions League, quindi da qui alla fine de campionato è vietato sbagliare, è sempre bene ricordarlo.

In vista, poi, dell’inchiesta scommesse che, molto probabilmente, rivoluzionerà la classifica, avulsa e non. Ma questa è un’altra storia.

ANTONIO SALVATI



ULTIME NOTIZIE

CHI SIAMO

Spazio Napoli è un giornale online in cui troverai: news Napoli, calciomercato Napoli, biglietti Napoli, foto Napoli, video Napoli, Primavera Napoli.

NUOVEVOCI

Appendice sportiva della testata giornalistica “Nuovevoci” – Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore editoriale “SpazioNapoli.it”: Antonio Manzo

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da SSC Napoli Calcio

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Copyright © 2015 Cierre Media Srl