De Laurentiis: “La lega di serie A? Si fa guerra dall’interno ma il vero problema è esterno. Ho richiesto alla Uefa gli arbitri di porta in Italia”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, dopo la gara tra Napoli e Inter che ha portato il Napoli al quinto posto in classifica con una meritata vittoria,  è intervenuto telefonicamente a “Che DomenicA”, trasmissione in diretta su Sportitalia, facendo un resoconto sul Napoli e sul calcio in generale:

Sono molto soddisfatto dei miei ragazzi, hanno dato una prestazione eccellente. Questo progetto, di crescita coerente e continua, ci porterà in alto e l’elogio di Petrucci è stato illuminante a tal proposito. Dette da lui certe cose valgono il doppio. Con i tifosi c’è una sintonia meravigliosa e cerco di ricambiare il loro affetto con quello che posso. Mi dispiace molto per la situazione attuale di Reja, non conosco bene la vicenda ma so che la Lazio sta disputando un ottimo campionato e non ci dovrebbero essere motivi di attrito. Inoltre non è da dimenticare che anche loro sono impegnati con l’Europa League, una competizione dispendiosa che non serve a nulla. Ad ogni modo sono contento per Reja, anche grazie al Napoli sta vivendo una seconda giovinezza e se la merita tutta. Non è facile competere ad alti livelli su tre fronti diversi e questo è lo strascico di una visione del calcio all’antica che viene dai vari Blatter e Platini. Dovrebbero iniziare a comprendere che sono i club a far andare avanti il calcio e dovrebbero essere loro i veri “padroni del calcio”, ma è impossibile anche parlare con queste persone perchè ognuno pensa alla sua carriera. Ci vorrebbe una vera e propria rivoluzione. Sarebbe bello fare una specie di G100 con i più grandi club d’Europa perché è inconcepibile che grandi club debbano essere portati per mano da persone esterne alla società. Anche la lega di serie A si fa guerra dall’interno senza capire che il vero problema viene da fuori. Ho fatto personalmente una richiesta ufficiale a Fassone, il nostro direttore generale, di fare una richiesta ufficiale all’Uefa per far sperimentare all’Italia gli arbitri di porta.

Fonte: TuttoNapoli




Infine la richiesta a Fassone:
“”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI