Luca Toni: “Sono stato vicino al Napoli. Cavani? E’ umile e lotta per la squadra”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

L’attaccante Luca Toni, ex Juve attualmente in forza a Dubai, per un momento è stato vicino al Napoli. A rivelarlo egli stesso, in un’intervista rilasciata a Il Mattino: “Mi farebbe piacere se il Napoli riuscisse a centrare la qualificazione ai quarti – ammette il giocatore – Sarebbe un’impresa perché gli azzurri erano in un girone durissimo e adesso avranno di fronte un avversario di grande qualità, partito per vincere la Champions 2012: il Chelsea, a dispetto dei risultati di questi mesi, resta uno dei club più forti al mondo”.

Ottimo il momento di Cavani. “Da avversario, avevo sempre apprezzato il suo spirito di sacrificio: corre e lotta per la squadra, si rende utile con grande umiltà. Nei due anni di Napoli è molto migliorata la sua percentuale rea
lizzativa: Cavani è diventato più lucido, freddo e decisivo sotto porta”
.

Napoli o Chelsea? Dove avrei voluto giocare? Dico la verità: il Chelsea è una delle squadre più forti al mondo, però il Napoli sta attraversando uno splendido periodo e ne sono contento per i suoi tifosi. E poi sono italiano, no? Scelta scontataSono stato vicino al Napoli, mi sarebbe piaciuto indossare la maglia di una squadra così forte: non è andata così, pazienza. Faccio i complimenti al presidente, che ha saputo costruire una squadra di vertice”.

 


Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI