shinystat spazio napoli calcio news Mazzarri: "Ho sempre creduto nella mia squadra. La squalifica è una cosa ingiusta. Martedì serve la gara perfetta"

Mazzarri: “Ho sempre creduto nella mia squadra. La squalifica è una cosa ingiusta. Martedì serve la gara perfetta”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Ieri sera, dopo la splendida vittoria di Firenze, Walter Mazzarri aveva saltato le rituali interviste del dopo-gara per ottimizzare i tempi di rientro a Napoli in vista della super sfida di martedì sera al San paolo contro il Chelsea. Ma questo pomeriggio il tecnico azzurro non si è sottratto ai microfoni di Sky Sport 24. Ecco quanto evidenziato da spazionapoli.it: “Ho sempre creduto nella mia squadra che è sempre stata la stessa. Nelle scorse partite ci sono stati degli episodi che sono stati a noi sfavorevoli mentre nelle ultime due gare, contro Chievo e Fiorentina, sono stati dalla nostra parte. Nelle gare precedenti eravamo sempre stati in svantaggio mentre sia contro il Chievo che ieri sera è successo il contrario. Abbiamo trovato un pizzico di paura negli avversari cosa che era mancata dal momento in cui siamo arrivati in Champions. Abbiamo risistemato qualcosa nella fase difensiva che ultimamente era andata in difficoltà. Non sono d’accordo che il Napoli sia favorito con il Chelsea. Anche se stanno avendo dei problemi i Blues hanno grandi giocatori abituati a questi palcoscenici, sarà una partita difficilissima e noi dovremmo fare la gara perfetta. La sentenza sulla mia squalifica è stata una cosa sbagliata ed è una cosa che mi fa molto male. Sono sicuro che dalla panchina avrei dato maggiore carica ai miei ragazzi. Le gare come quelle contro il Chelsea si preparano da sole sotto il piano motivazionale e di concentrazione ma ovviamente bisogna fare i conti con l’avversario”.

Siamo anche su Google News: per seguire tutte le news sul Napoli Calcio clicca QUI

Preferenze privacy